Fiori di zucca con la crema fritta e frittelle con le erbe

Fiori di zucca con la crema fritta e frittelle con le erbe

Fiori di zucca con la crema fritta: trionfa la cucina della tradizione

Grazie alla ricetta dei Fiori di zucca con la crema fritta la tavola si riempie di sapori della cucina antica e di odori dell'orto

Fiori di zucca con la crema fritta e frittelle con le erbe, un tuffo nella tradizione

La ricetta dei Fiori di zucca con la crema fritta e frittelle con le erbe è un condensato di gusto e di profumo che ci riporta alla cucina sana della tradizione. Attraverso la guida attenta di Maria Pia Timo, potrete portare in tavola questo piatto che sposa i sapori dell'orto con il sapere antico delle nonne. Quando ancora non si potevano avere a portata di mano tutti gli ingredienti che oggi acquistiamo facilmente al supermercato, erano le foglie di pesco ad aromatizzare le creme, mentre le erbe spontanee, immerse nella pastella e fritte, si trasformavano da alimento povero in vera e propria delizia. Servite i Fiori di zucca con la crema fritta e frittelle con le erbe come gusto antipasto o anche come seconda portata in un menù leggero, e prendete per la gola i vostri ospiti con questo fritto goloso.

Preparazione
Passo 1
Cominciate a preparare la crema per il ripieno dei fiori di zucca fritti. Mescolate quattro cucchiai di zucchero con un uovo intero, poi aggiungete due cucchiai di farina circa. Non ci mettete né la farina 0, né la 00. Usate la farina 2, poi aggiungete mezzo litro di latte e cominciate a girare.
Passo 2
Legate quattro foglie di pesco con un filo e buttatele nel pentolino. Poi mettete tutto sul fuoco, girando finché la crema non si addensa. Riempite i fiori di zucca, a cui avrete tolto il pistillo, di crema soda. Poi passate ogni fiore nell’uovo, quindi nel pane grattugiato e infine friggete.
Passo 3
Prendete gli strigoli o stridoli o striduli. Staccate tutte le foglie dai gambi troppo tenaci per essere commestibili, tagliatele col coltello e unitele a un uovo sbattuto, qualche bella presa di pan grattato, un paio di cucchiai di farina, e del parmigiano. Poi friggete a cucchiaiate nell’olio bollente.
Passo 4
Preparate la pastella con un briciolo di sale, farina e acqua fredda. Scegliete delle grandi foglie di salvia e tuffatele nella pastella, poi friggete nell’olio caldo. Prendete le foglie di borragine, scegliete anche i fiori ma solo i più piccoli, altrimenti contengono dei semi fastidiosi al palato. Bagnate la borragine nella stessa pastella di acqua e farina e friggete a fiamma decisa.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

2 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
2
+
4 cucchiai Zucchero
1 Uova
2 cucchiai Farina tipo 2
1 Latte
8 Zucca
q.b. Pangrattato
q.b. Parmigiano
q.b. Salvia
q.b. Borragine