Crocchette di Manioca

Crocchette di Manioca

Appetitoso stuzzichino

Un goloso finger food realizzato con la manioca, il famoso tubero diffuso soprattutto in Sud America. Un antipasto davvero sfizioso farcito con formaggio e prosciutto che permette di utilizzare e assaporare un ingrediente poco conosciuto

Il fritto si sa è una passione per molti, soprattutto quando è ben fatto. Lo chef Marco Valletta ci svela il segreto per preparare queste gustose crocchette di manioca dorate e croccanti al punto giusto. Una ricetta semplice e saporita che nasconde un cuore filante di provola e prosciutto.

La manioca o anche conosciuta come yuca, è un tubero poco diffuso in Italia. Il suo alto valore nutritivo è il suo gusto delicato è uno dei motivi per cui viene inserita come ingrediente base di molte pietanze sudamericane. Se non sapete come cucinarla, provate queste deliziose crocchette di manioca.

Guarda anche il video della ricetta

Crocchette di Manioca

Preparazione
Passo 1
Sbucciare la manioca e cucinarla a vapore (o bollita) fino a quando il cuore non si apre.
Fare la prova con la forchetta.
Eliminare la parte coriacea centrale.
Passo 2
Schiacciare e setacciare bene la polpa.
Impastare con i tuorli, prezzemolo tritato, grana, sale, pepe e noce moscata.
Fare in modo che l'impasto risulti ben compatto.
Passo 3
Dividere l'impasto in porzioni regolari e modellare formando delle crocchette.
Farcire, inserendo all'interno di ogni bastoncino, un cubetto di provola e uno di prosciutto.
Sigillare bene.
Passo 4
In una ciotola sbattere gli albumi.
Prendere ciascuna crocchetta e passarla prima nella farina, poi nell’albume e per ultimo nel pangrattato.
Friggere in abbondate olio.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
800 g Manioca
4 Uova
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Noce moscata
20 g Prezzemolo
60 g Grana
100 g Provola
100 g Prosciutto cotto
200 g Farina 0
200 g Pangrattato
1 l Olio di arachidi