Arancini con Carne e Piselli

Arancini con Carne e Piselli

I segreti della preparazione degli arancini con carne e piselli

Chi non ama gli arancini ripieni di carne e piselli. Un must della cucina siciliana e una vera golosità per tutti.

Come preparare degli ottimi Arancini di riso con Carne e Piselli, tipica ricetta siciliana

I siciliani sono dei veri maestri dello street food e del cibo sfizioso da gustare in compagnia, e quando si tratta di gustare degli ottimi arancini con carne e piselli nessuno si tira indietro!

Questa specialità siciliana ha da sempre diviso la Sicilia: nella parte occidentale si preferisce gustarla tonda e chiamarla Arancina, mentre nella parte orientale dell'isola si preferisce la forma a punta e chiamarlo Arancino in quanto ricorda la figura dell'Etna.

Arancina o arancino sono delle vere prelibatezze a base di riso, ragù di carne e piselli, a cui è difficile resistere. Stuzzicanti e irresistibili al palato, gli arancini possono essere definiti come dei piccoli e dorati scrigni ripieni di golose bontà.

L'arancino è talmente amato dai siciliani che molte città ne rivendicano l'invenzione, e di recente è stato inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Gli arancini piacciono proprio a tutti e possono essere serviti in ogni momento della giornata: come peccaminoso spuntino di metà pomeriggio, durante un aperitivo tra amici e addirittura come una vera e propria portata.

Riuscite a immaginare un pasto a base di croccanti e filanti arancini ripieni di carne e piselli? Un vero paradiso per i buongustai!

Gli arancini con carne e piselli: un caldo antipasto della cucina siciliana

Gli arancini con carne e piselli sono un antipasto fritto in questa versione ve li proponiamo con un goloso ripieno di riso, verdure e carne macinata.

Questo gustoso antipasto è un'eccellenza gastronomica della tradizione culinaria siciliana e un piatto facile e veloce da preparare. Con le dosi indicate si possono realizzate circa 15 arancini.

L'origine degli arancini con carne e piselli 

L'origine degli arancini con carne e piselli è antica e, infatti, la pietanza risale ai Saraceni i quali cucinavano ricche vassoi di riso condito e aromatizzato alle spezie.

La ricetta originale tramandata fino a oggi risale, tuttavia, alla Corte di Federico II il quale faceva portare sempre ai suoi servitori questi delizie ripiene.

Gli arancini con carne e piselli sono uno street food che in Sicilia si trova in tutti i panifici e le friggitorie. Sono ottimi come antipasto, spuntino pomeridiano o come pranzo al sacco da gustare all'aperto. Queste prelibatezze saranno una sorpresa indimenticabile per i vostri commensali!

Preparazione
Passo 1

Per il ragù

Lavate sedano, carota e cipolla e tritateli finemente. Mettete gli odori in una padella con un filo di olio extravergine di oliva e fate rosolare.
Unite la carne macinata, il concentrato di pomodoro e bagnate con il vino.
Passo 2
Mescolate, lasciate evaporare e aggiungete i pomodori pelati, i piselli, le foglie di alloro, il basilico e un pizzico di sale e pepe.
Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 2 ore mescolando spesso e aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaiata di acqua calda.
Passo 3

Preparate il riso

Lessate il riso in una pentola con poca acqua bollente salata (circa 1,2 litri). A fine cottura deve essere completamente assorbita. In questo modo l'amido rimarrà tutto in pentola e voi otterrete un riso molto asciutto e appiccicoso.
Passo 4
Intanto sciogliete lo zafferano in pochissima acqua e unitelo al riso. Aggiungete il formaggio grattugiato e il burro.
Mescolate bene per amalgamare il tutto. Versate il riso in un grande piatto e fatelo raffreddare.
Passo 5

Dategli la forma

Con le mani leggermente inumidite prelevate un pugnetto di riso e dategli la forma di una ciotolina. Formate una cavità al centro e riempite con un cucchiaio di ragù e piselli.
Aggiungete quanche dadino di caciocavallo e chiudete con un altro strato sottile di riso.
Dategli la forma di palla rotonda se volete preparare l'arancina oppure potete allungarla leggermente per conferire la forma ovoidale realizzando l'arancino.
Passo 7

Friggete

Passate gli arancini prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto ed infine nel pangrattato.
Scaldate abbondante olio di semi in una casseruola a bordi alti, immergete gli arancini con l'aiuto di un mestolo forato e friggetele. Quando saranno ben dorati, scolate e fate asciugare su carta assorbente da cucina.

Dettagli

Tempo

25 minuti

Porzioni

8 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
8
+
500 g Riso
1 bustina Zafferano
2 Uova
100 g Pecorino
q.b. Sale
30 g Burro
per il ripieno
100 g Macinato di manzo
100 g Macinato di suino
1 Cipolle bianche
1 Carote
1 costa Sedano
400 g Pomodoro San Marzano
1 cucchiaio Concentrato di pomodoro
1 bicchiere Vino rosso
2 foglie Alloro
2 foglie Basilico
150 g Caciocavallo
100 g Piselli
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe
per l'impanatura
3 Uova
q.b. Pangrattato
q.b. Farina di grano
per friggere
q.b. Olio di arachidi