Frittelle di bianchetti

Frittelle di bianchetti

Le frittelle di bianchetti: l'antipasto ligure per eccellenza

Le frittelle di bianchetti: Daniele Persegani ci insegna a preparare un antipasto di pesce davvero ghiotto, tipico della cucina ligure.

I bianchetti o gianchetti (neonata o muccu in dialetto siciliano) sono il novellame del pesce azzurro in particolare di sardine e acciughe.

Sono un prodotto tipico della nostra tradizione culinaria e li ritroviamo sotto diversi nomi da Nord a Sud, dalla Liguria alla Sicilia passando per la Puglia e la Campania.

In questa versione, prepariamo le nostre frittele di bianchetti, con una pastella molto fluida facendo attenzione a che non si creino dei grumi. Per friggere, invece, utilizzeremo dell'olio extra vergine di oliva di  qualità, in modo da ottenere una frittura leggera e leggermente aromatizzata.

Un antipasto a base di pesce perfetto da servire all'interno di un pasto a base di pesce, fresco, veloce e soprattutto molto gustoso, che lascerà i vostri ospiti assolutamente soddisfatti.

Seguiamo insieme come prepararli!

 

 

 

 

 

Preparazione
Passo 1

Per la pastella

Unite tutti gli ingredienti della pastella per creare la classica emulsione abbastanza fluida e senza grumi.
Passo 2
Incorporate i Bianchetti nella pastella.

create delle porzioni da friggere in abbondante olio bollente (170 gradi)
Passo 3
friggete per qualche minuto fino ache la frittella non assume un colore dorato.

poggiate su un foglio di carta assorbente e poi servite con un pizzico di sale

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
per la pastella
250 g Farina 00
200 g Acqua
q.b. Sale
q.b. Timo
5 g Lievito di birra
1 Vino bianco
1 Uova
q.b. Olio extravergine di oliva
300 g Bianchetti