Flan di cavolo romano

Una ricetta semplice e gustosa da proporre come antipasto o come contorno: flan di cavolo romano. Questa ricetta può diventare tranquillamente anche un piatto unico o un secondo piatto vegetariano.

Ecco quello che si dice un contorno adatto a tutte le occasioni: flan di cavolo romano. Un contorno sano e soprattutto semplice da preparare, ideale per accompagnare menu di carne ma anche di pesce.

E, poi, se anche l'occhio vuole la sua parte in tavola, il flan di cavolo romano è sicuramente il piatto che stavate cercando.

Preparazione
Passo 1
Lavate il cavolo e dividetelo in cimette; sbollentatele in abbondante acqua salata per 4-5 minuti, quindi scolatele. Preriscaldate il forno a 240 °C. Rompete le uova in una ciotola, sbattetele leggermente con una forchetta, incorporate la panna, amalgamate bene e aggiustate di sale e di pepe.
Passo 2
Aggiungete le cimette di cavolo e mescolate ancora per amalgamare perfettamente gli ingredienti. Ungete leggermente 6-8 cocotte ovali di ceramica e versatevi il composto preparato. Sistemate le cocotte in una teglia con dell'acqua e fate cuocere a bagnomaria in forno per circa 25-30 minuti.
Passo 3
Nel frattempo, lavate i pomodorini e asciugateli con carta assorbente da cucina. In una padella scaldate qualche cucchiaio di olio e fatevi rosolare i pomodorini con il rosmarino per pochi minuti: i pomodorini non devono disfarsi. Aggiustate di sale e di pepe.
Passo 4
A cottura ultimata, togliete dal forno le cocotte e lasciate intiepidire i flan, sformateli nei piatti individuali e guarniteli con i pomodorini. Servite.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
500 g Cavolo
25 cl Panna
4 Uova
200 g Pomodori datterini
rametto Rosmarino
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe