Crocchette di polenta bianca

Con la polenta possiamo sbizzarrirci in tanti modi: dagli antipasti ai secondi, ecco una ricetta originale per presentare la polenta in tavola. Un fritto che una volta scoperto non potrete più farne a meno: le crocchette di patate alla polenta bianca!  Ricetta di Daniele Persegani Foto di Elisa Andreini
Preparazione
Passo 1
Portate a bollore 750 g di acqua con un pizzico di sale e un cucchiaio di olio extravergine. Versate a pioggia la farina e mescolate energicamente con una frusta per evitare la formazione di grumi. Incoperchiate e fate cuocere la polenta a fuoco molto lento (deve essere basso), girandola di tanto in tanto con un cucchiaio di legno per un totale di 45 minuti; una volta pronta, versatela in una pirofila e fatela raffreddare.
Passo 2
Una volta fredda, frullatela in un mixer con 2 tuorli, il grana e il prezzemolo tritato; formate con l’impasto delle bisce non troppo sottili aiutandovi con la farina bianca per evitare che si appiccichi. Tagliatele a una lunghezza di 4 cm e inserite in ogni crocchetta un bastoncino di mozzarella.
Passo 3
Sbattete gli albumi avanzati con il terzo uovo intero. Passate le crocchette nelle uova e poi nel pangrattato. Scaldate abbondante olio di semi ben caldo, tuffate le crocchette e friggetele; quando saranno ben dorate, scolatele su carta assorbente da cucina e servitele ben calde.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
250 g Farina di mais
75 g Acqua
1 cucchiaio Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
1 cucchiaio Prezzemolo
40 g Parmigiano
150 g Mozzarella
3 Uova
q.b. Farina di grano
q.b. Pangrattato
q.b. Olio di arachidi