Carpaccio di Capesante

Se il buongiorno di vede dal mattino, il carpaccio di capesante dello chef Jacopo Maria Bianchi è l'entrée che promette un pranzo spettacolare. La carne di capasanta è pregiata e gustosa, ricca di preziosi omega 3 e vitamine. Eccellente protagonista di sughetti di pesce, quiche e salse, ha un sapore talmente delicato e aromatico da risultare ottimo anche per preparazioni crude. Ad esaltare le qualità del nostro carpaccio, servito su dischi di barbabietola, una marinatura con scorza di limone e una dolce insalata di pesche, valorizzate dalla nota piccante dei capperi fritti. Una ricetta raffinata da sfoggiare alla prima occasione speciale, per aprire le danze con un vero piatto gourmet.

Altre ricette a base di capesante

La ricetta della tartare di capesante e gamberi La ricetta degli spiedini di capesante e pollo La ricetta dei cestini alla mousse di capesante e pollo Scopriamo insieme a chef Bianchi gli ingredienti del carpaccio di capesante, un antipasto che i nostri ospiti difficilmente dimenticheranno.
Preparazione
Passo 1
Affettate la pesca con la mandolina. Riducete a listarelle le capesante raffreddate precedentemente, quindi marinatele in olio, scorza di limone e colatura di alici.
Passo 2
Affettate la barbabietola formando tanti dischi, quindi condite i dischi di capesante. Setacciate il corallo e montatelo con olio sale e pepe. Lavorate la panna con il limone, il sale e il pepe, friggete i capperi e montate il piatto.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
8 Capesante
1 Pesche
1 Limoni
q.b. Capperi
1 Barbabietole
q.b. Marsala
q.b. Alici
35 g Panna
q.b. Mandorle
1 cucchiaio Caviale
q.b. Aneto
q.b. Cioccolato bianco
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe bianco