Terrina di Anatra Pollo Patate e Finocchi

Terrina di Anatra Pollo Patate e Finocchi

Grazie alla Terrina di Anatra Pollo Patate e Finocchi, ci regaliamo una gratificante esperienza culi

La terrina di anatra pollo patate e finocchi, non un semplice antipasto, ma un perfetto esempio di come si possa stupire in cucina

La terrina di anatra pollo patate e finocchi, bontà ed allegria in tavola, per una festa in tavola

La terrina di anatra pollo patate e finocchi costituisce un antipasto non convenzionale e per certi versi più che appetitoso. La diversità delle carni, mescolate con il pastoso delle patate ed il croccante profumo del finocchio, regalano un perfetto equilibrio. E recano una più che piacevole sorpresa a tutti. Sapori forti e delicati possono fondersi e creare un miscuglio altamente seduttivo per tutte le gole. Originariamente pensata come antipasto, la Terrina di Anatra Pollo Patate e Finocchi può cambiare destinazione d'uso in maniera facile agendo sulle quantità e diventando un sontuoso esempio di secondo piatto di portata. In questa ultima accezione, non può che saltare agli occhi l'abbinamento con un vino rosso pastoso, servito a temperatura ambiente, che regala un perfetto accompagnamento alla ricetta.
Preparazione
Passo 1
Scaldate abbondante olio in una casseruola con gli spicchi di aglio, schiacciati, facendoli colorare dolcemente. Spegnete e lasciate intiepidire. Una volta a temperatura, profumate con un po’ di timo tritato, la scorza grattugiata del limone e una macinata di pepe, e tenete da parte. Intanto, ricavate la polpa dalle carni, tagliatele a dadini e passate la dadolata in un po’ di farina.
Passo 2
Scolate dall’olio l’aglio, il timo e la scorza grattugiata del limone (tenendo da parte l’olio). Raccoglieteli nel bicchiere del mixer e frullate. Disponete la dadolata di carni in una teglia con gli aromi frullati e 80 g di pistacchi. Condite con un filo dell’olio aromatizzato, mettete in forno già caldo a 180 °C e fate cuocere per circa 20 minuti. Trascorso il tempo, levate e lasciate intiepidire.
Passo 3
Nel frattempo, sbucciate le patate e affettatele sottilmente con una mandolina. Conditele con un pizzico di sale e un filo di olio, coprite e lasciate riposare per una mezz’ora. Trascorso il tempo, foderate lo stampo, tenendo da parte fettine di patata sufficienti per coprire la superficie.
Passo 4
Mondate i finocchi, sbollentateli per qualche minuto, scolateli e tagliateli a cubetti di circa 1 cm. Raccoglieteli in una ciotola, condite con un pizzico di sale, profumate con una macinata di pepe e un po’ di basilico, tagliato a julienne.
Passo 5
Mescolate e lasciate riposare per qualche minuto. Unite il tutto alla dadolata di carni, mescolate e trasferite nello stampo, premendo bene per compattare. Coprite la superficie con le fettine di patata tenute da parte, incoperchiate (o chiudete con un foglio di alluminio) e fate cuocere a bagnomaria in forno già caldo a 160 °C per 1 ora e 1/2.
Passo 6
Trascorso il tempo, sfornate, scolate l’eventuale liquido, mettete un peso sopra la terrina e lasciate riposare prima per 2 ore a temperatura ambiente e poi per 10 ore in frigo. Al termine sformate, guarnite con qualche pomodorino confit e i pistacchi rimasti, pestati grossolanamente, e servite.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
450 g Carne di pollo
500 g Patate
100 g Finocchi
100 g Pistacchi
2 Aglio
1 Basilico
2 Timo
1 Limoni
q.b. Farina di grano
q.b. Pomodori confit
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe
1 Stampo