Capesante con Fonduta di Porri e Zabaione di Champagne

Capesante con Fonduta di Porri e Zabaione di Champagne

I segreti della preparazione delle capesante con fonduta di porri

Le capesante con fonduta di porri sono un raffinato antipasto di mare arricchito da una mousse di verdure e spezie.

Le capesante con fonduta di porri e zabaione di champagne è un piatto stuzzicante e perfetto se avete voglia di una ricetta diversa dal solito e facile da preparare. La capesante, preparate secondo questa mia nuova ricetta, sono un'idea senz'altro da provare.

Le capesante con fonduta di porri: una dolce fantasia d'estate

Le capesante con fonduta di porri sono un antipasto di mare fantasioso e sfizioso. Il delizioso pesce è arricchito dai sapori delicati e leggeri della crema di porri, champagne rosé e spezie. Questo piatto è ideale da gustare soprattutto in estate. Le capesante sono un mollusco racchiuso in una bellissima conchiglia.

Il nome, molto evocativo, risale all'epoca medioevale quando i sacerdoti utilizzavano la conchiglia per versare l'acqua santa sul capo durante il battesimo. Sono una prelibatezza molto ricercata e servite come antipasto a Natale. Tuttavia, in questa originale ricetta, invece, sono presentate in modo differente e molto raffinato all'interno di verrine. La preparazione delle capesante con fonduta di porri è facile e non richiede molto tempo. Questa pietanza si presta in modo ottimo come gustoso antipasto per occasioni speciali o festive e sarà sicuramente apprezzati dai palati più esigenti e delicati.

Preparazione
Passo 1
"Pulite e mondate i porri, eliminate la parte radicale e le foglie verdi e tagliateli a listerelle sottili. Fate fondere una noce di burro in una casseruola. Unite i porri e fateli stufare a fuoco medio per 15 minuti, bagnandoli di tanto in tanto con poca acqua. Al termine dovranno risultare ben appassiti e il liquido perfettamente assorbito."
Passo 2
"Versate i tuorli in una bastardella e lavorateli con una frusta, aggiungendo man mano lo champagne. Trasferite la bastardella in un bagnomaria, con l’acqua appena bollente, e continuate a lavorare con la frusta (a fuoco dolce), finché lo zabaione inizierà a ispessirsi e a montare."
Passo 3
"Aggiungete 40 g di burro fuso, un pizzico di sale e una macinata di pepe bianco, e continuate a lavorare finché lo zabaione sarà montato perfettamente. Spegnete e mettete da parte, mescolando di tanto in tanto."
Passo 4
"Aprite le capesante, estraete i molluschi e sciacquateli. Asciugateli con un foglio di carta assorbente da cucina, quindi staccate la parte rossa (corallo, che non utilizzerete) da quella bianca (noce)."
Passo 5
"Fate fondere 10 g di burro in una padellina, unite le noci di capesante e fatele saltare da entrambi i lati per 1 minuto. Distribuite i porri stufati nelle verrine di vetro individuali che possano passare in forno. Aggiungete le noci di capasanta e completate con qualche cucchiaio di zabaione. Mettete in forno per 5 minuti a 200 °C, poi levate, decorate con qualche grano di pepe rosa, e un pizzico di semi di papavero, e servite."

Dettagli

Tempo

50 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
12 Capesante
6 Porri
6 Tuorli
q.b. Burro
q.b. Semi di papavero
q.b. Pepe rosa
q.b. Sale
q.b. Pepe bianco