Bocconcini di pesce spada con olive e zucchine

Il nostro Alessandro Circiello, chef di Occhio al prodotto, prepara dei bocconcini di pesce spada con olive e zucchine.

Pesce spada - consigli per l'acquisto

Verificate la compattezza delle carni e il loro colore, che deve essere bianco-rosato. Se il pesce non è fresco la carne comincia a ingiallire a causa dei grassi del pesce che tendono ad ossidarsi. La pelle del trancio deve essere tesa e brillante, non compratelo se vi sembra flaccida, opaca o smorta.  Fate la prova del dito: premete sulla carne e non deve rimanere l’impronta. Comprate il pesce spada solo se questo è posto in una buona quantità di ghiaccio tritato. Meglio comprare sempre il pesce di prima mattina per evitare che sosti a lungo sul banco.  E siccome qualche volta si spaccia per pesce spada qualche cosa che è piuttosto un “finto pesce spada” (ad esempio uno squalo) se comprate trance di pesce spada fatevelo tagliare dal pesce grande intero davanti a voi, così non avrete brutte sorprese. A proposito di tranci di squalo spacciati per spada, ricordate che la pelle dello squalo è ruvida mentre quella del pesce spada è liscia!
Preparazione
Passo 1
Tagliare a cubi il pesce spada, passarlo nell’olio e nelle olive tritate, quindi avvolgerlo con le zucchine precedentemente tagliate sottili con il pelapatate e far dorare tutto in padella.  
Passo 2
Mondare la scarola e brasarla in casseruola con uvetta e pinoli.

Servire i bocconcini di pesce spada serviti con la scarola brasata.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
700 g Pesce spada
150 g Olive nere
4 Zucchine
10 g Bucatini
500 g Scarola
40 g Uvetta
30 g Pinoli
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale