Baccalà al pil pil con alloro

Baccalà al Pil Pil

Baccalà al pil pil: un trionfo di bontà mediterranea

Il baccalà al pil pil è un delizioso antipasto che piace anche ai più esigenti buongustai!

Come preparare in casa il delizioso e invitante baccalà al pil pil, antipasto genuino e perfetto da gustare anche nelle grandi occasioni

Il baccalà al pil pil è una golosa e stuzzicante specialità, arricchita con patate e porri. Il suo punto forte è la semplicità: nessuno potrebbe mai resistere alla prelibatezza del suo sapore tipicamente mediterraneo!

Ideale da portare in tavola in estate, magari come antipasto o sofisticato secondo piatto: i vostri ospiti rimarranno letteralmente a bocca aperta dinnanzi a una tale bontà!

Facilissimo da preparare, anche se leggermente elaborato: il baccalà al pil pil è una ricetta che vale assolutamente la pena provare, almeno una volta nella vita!

Il nostro chef Luca Montersino vi guiderà passo dopo passo nella realizzazione di questa pietanza, che una volta sulla tavola saprà regalare un sorriso e un pizzico di allegria a ogni vostro commensale. Non vi resta che assaggiarlo!

Preparazione
Passo 1
Preparate i pomodori confit. Pelate i pomodori tagliateli a metà ed eliminatene i semi e l’acqua di vegetazione.

Quindi affettateli e fateli a pezzi; trasferiteli in una teglia unta di olio, affiancandoli, senza sovrapporli.
Passo 2
Spolverizzate i pomodori con lo zucchero semolato e aggiungete un pizzico di sale.

Irrorate con un filo di olio e profumate con la scorza di limone, l’aglio tagliato a lamelle sottili, l’origano, e il timo e la maggiorana tritati al coltello.
Passo 3
Mettete la teglia in forno e fate cuocere a 100 °C per circa 2-3 ore, finché i pomodori non saranno ben appassiti e caramellati.

Quindi sfornateli e tenete da parte.
Passo 4
Nel frattempo, tagliate le patate a rondelle sottili e scottatele in acqua bollente salata per pochi minuti; quindi scolatele e tenete da parte.
Passo 5
Rifilate il baccalà, eliminando la parte con le spine, ricavatene 2 filetti e tagliateli a pezzi.
Passo 6
A questo punto, procedete a disporre nei vasetti gli ingredienti. Disponete sul fondo del contenitore una manciata di porri tagliati a rondelle e qualche pomodorino confit.

Adagiatevi sopra 2 o 3 pezzi di baccalà e coprite con le patate scottate.
Passo 7
Profumate con una macinata di pepe fresco, l’aglio schiacciato e l’alloro.

Unite le olive e qualche pinolo, e proseguite in questo modo fino a riempire i 3/4 di ogni contenitore.
Passo 8
Coprite tutto con abbondante olio extravergine di oliva, chiudete con il tappo e mettete sottovuoto.

Quindi sigillate il tappo con le graffette e fate cuocere in forno a microonde per 2-3 minuti.
Passo 9
Trascorso il tempo, sfornate il vaso e lasciatelo sobbollire lontano dal fuoco ancora per 5-6 minuti.

Quindi apritelo e servitelo subito ai vostri ospiti.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
600 g Baccalà
300 g Patate
200 g Porri
q.b. Aglio
q.b. Alloro
500 ml Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
Per i pomodori confit
80 g Pomodori cuore di bue
q.b. Zucchero
q.b. Aglio
q.b. Timo
q.b. Origano
q.b. Maggiorana
q.b. Scorza di limone
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
Vi serve inoltre
1 Pere