Gli agnoli in brodo di cappone sono una pietanza semplice e rustica

Agnoli in Brodo di Cappone

Come preparare gli agnoli in brodo di cappone

Gli agnoli in brodo di cappone sono uno squisito primo piatto di pasta fresca ripiena di carne di cappone e lonza di maiale

Gli agnoli in brodo di cappone, un primo piatto della tradizione casereccia

Gli agnoli in brodo di cappone sono un primo piatto di pasta fresca all'uovo, un classico nella cucina di Mantova. I sapori ricchi e caserecci e il profumo della pietanza sono perfetti per le occasioni speciali e festive come il Natale e il Capodanno. Gli agnoli sono un'antica pasta fresca casereccia tradizionalmente preparata in Lombardia.

Il vero protagonista di questo primo piatto è il cappone, un gallo castrato caratterizzato da dimensioni molto simili a quelle di un tacchino. La carne bianca e tenera del cappone ha un gusto delicato e molto saporito e si abbina alla perfeziona con la pasta fresca degli agnoli.

La scelta di presentare la pietanza in un piatto caldo di brodo di cappone accentua ancora di più i sapori di questa portata. La preparazione degli agnoli in brodo di cappone è perfetta per il cenone della Vigilia di Natale o di Capodanno.

I commensali rimarranno assolutamente estasiati da questo gustoso piatto.

Preparazione
Passo 1
Per la pasta: setacciate la farina sulla spianatoia, fate la classica fontana e unite al centro le uova e un pizzico di sale, e impastate fino a ottenere un composto omogeneo. Dategli forma di palla, copritela con un canovaccio e lasciatela riposare per circa 30 minuti.
Passo 2
Per il ripieno: cuocete il petto di cappone e la lonza di maiale tagliati in pezzi con una noce di burro. Passate al tritacarne la carne cotta con il prosciutto e la mortadella. Raccogliete il tutto in una ciotola, quindi unite le uova intere, 200 g di parmigiano grattugiato, il sale, il pepe e una grattugiata di noce moscata. Amalgamate fino a ottenere un composto omogeneo. Se dovesse risultare troppo asciutto, bagnate con un filo di brodo. Levate e tenete da parte.
Passo 3
"Lavorate energicamente l’impasto per gli agnoli con le mani, quindi fatelo riposare per 15 minuti. Tiratelo sottilmente e tagliatelo con un coppapasta, ottenendo dei piccoli tondi dove metterete il ripieno. Chiudete i lembi facendo combaciare i margini. Piegate gli agnoli attorno al dito e sovrapponete le punte. Portate a bollore il brodo e fateli cuocere per 3-4 minuti. Serviteli al dente spolverizzando con parmigiano grattugiato."

Dettagli

Tempo

45 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
Per la pasta
600 g Farina di grano
6 Uova
q.b. Sale
Per il ripieno
100 g Cappone
150 g Lonza
150 g Mortadella
150 g Prosciutto crudo
250 g Parmigiano
4 l Brodo di carne
3 Uova
q.b. Burro
q.b. Noce moscata
q.b. Sale
q.b. Pepe