William e Kate: i Gadgets del Royal Wedding

Le nozze del secolo si avvicinano e c'è da scommettere che l'evento richiamerà nel Regno Unito milioni di visitatori. Ristoratori, commericanti e operatori turistici già gongolano. Il "royal weeding", ovvero le tanto attese nozze di William d’Inghilterra e Kate Middleton non sono soltanto il coronamento di un amore lungo dieci anni ma è anche la lauta occasione per migliaia di attività commerciali inglesi di accrescere i proprio guadagni, con gadget di ogni tipo e fattura. E in fatto di gadgets i sudditi di sua Maestà sono maestri (come anche nell'infrangere sistematicamente tutte le barriere del buon gusto).
E pensare che esiste perfino un divieto di Buckingham Palace di stampare il ritratto di William e Kate su magliette e strofinacci, considerati oggetti troppo kitsch per ospitare la coppia reale. Non sappiamo che fine abbia fatto questo divieto, abbiamo però la certezza che non sia stato rispettato assolutamente!!

In questa occasione i creatori di "souvenir reali" si sono davvero snizzarriti: oltre alle tradizionali "mugs" (le tazze per la colazione), sulle quali figurano i volti sorridenti e luminosi dei due futuri sposi, sono arrivate sul mercato le bambole stile barbie con le fattezze della futura principessa, ma non mancano (e come poteva essere altrimenti, nella patria del tè delle 5) delle originalissime bustine da thè con che raffigurano letteralmente i due protagonisti a braccia aperte pronti a cadere in una tazza che diventa una specie di vasca da bagno..

Canovacci, piatti, magliette o porta chiavi sembrano ormai superati… meglio darci un taglio e proporre qualcosa di nuovo. Un esempio? L'ingombrante (ma almeno utile)  frigorifero “William e Kate”. Progettato e commercializzato dalla ditta di elettrodomestici inglese GdhA, l’imponente frigo alto 1.75 è costituito da due ante sulle quali campeggiano le gigantografie dei novelli sposi. Chiunque comprerà il frigorifero si ritroverà ogni mattina a colazione, a pranzo o a cena in compagnia della coppia reale sorridente. Reali spuntini, aristocratici peccati di gola notturni, principesche scorte di surgelati.

Quando c’è di mezzo la famiglia reale, si sa, gli inglesi sembrano dimenticare improvvisamente il proverbiale “british style” incappando piuttosto nel trash più assoluto. Chi non si comprerebbe i preservativi “Crown Jewels” pur di passare una notte d’amore con il proprio partner e celebrare tra le lenzuola il matrimonio del secolo? Oppure, per tutti gli appassionati di birra è nata la “Kiss me Kate beer”, creata da una birreria di Nottingham. Sarà possibile assaggiare la birra reale alla spina a partire dal mese di aprile e per i collezionisti non mancheranno le 100 edizioni limitate della birra in bottiglia.

Non c’è limite al trash. E così, dopo aver mostrato i gadget più impensabili, ecco arrivare i futuri sposini addirittura sulle unghie. Nail art e l’arte della decalcomania, dunque, propongono di decorare le mani con la prima foto ufficiale dei fidanzati: una novità che ha fatto impazzire le ragazzine inglesi, ma non solo…

L’ultimissima trovata arriva dal parco dei divertimenti “Legoland di Windsor”, che solo pochi giorni fa ha festeggiato i suoi 15 anni: per rendere omaggio ai promessi sposi hanno realizzato la ricostruzione del matrimonio con i Lego. Ci sono Kate e William il giorno delle nozze, lui in uniforme militare, lei in abito bianco con tanto di strascico e ricami floreali. Nella meticolosa e dettagliata rappresentazione non potevano mancare anche invitati illustri come l’intera famiglia reale,  Victoria Beckham, raffigurata incinta ed accompagnata da tutta la famiglia, Elton John con il partner David Furnish ed il figlio Zachary.

In termini di fatturato e di entrate, c’è da stare certi che le attività commerciali londinesi guadagneranno parecchio. Soprattutto in questi tempi di crisi, anche un matrimonio reale può rappresentare una salvezza economica.

Intanto, i preparativi procedono spediti e i tabloid di mezzo mondo si scatenano. La febbre da matrimonio reale sale e a noi non resta che aspettare il 29 aprile prossimo quando i due si giureranno eterno amore nell’Abbazia di Westminster.