Un menu di nozze a base di carne

Se desiderate un banchetto di nozze a base di carne questo è il posto giusto dove trovare validi spunti e consigli. Vi proponiamo tante soluzioni per abbinare correttamente antipasti, primi e secondi piatti carne, scegliendo i tagli e il tipo di carne giusta per questa occasione importante. Menu a base di carne o menu a base di pesce? A voi la scelta in questo speciale dedicato ai menu del matrimonio!

Cominciamo dall'antipasto: un menù ricco di carne necessita di un antipasto abbastanza ricco, che alterni pietanze più o meno leggere per non appesantire immediatamente gli ospiti che hanno tra l'altro già usufruito del buffet iniziale.

Antipasti a scelta tra crépes ripiene di mousse di formaggio, sformatino di radicchio e crostini ricoperti di funghi e fontina, antipasto di culatello e olive abbinato a crostini fantasia, potrebbero essere spunti per aprire con sfiziosità le portate successive. Un antipasto di verdure, composto da tortini di verdure di stagione può anche essere una valida alternativa, il tutto contornato da salumi e formaggi, a parte o in accostamento all'antipasto principale.

Menu di nozze: cosa bere?


Il vino da scegliere come accompagno dovrà essere leggero, in quanto durante le portate principali ne verranno scelti di più corposi: un vino rosato, non molto strutturato, come il Rosato del Salento o il Chiaretto del Garda, o un rosso leggero, come il Dolcetto o il Chianti giovane, o il Bardolino.

I primi piatti possono variare dalle classiche lasagne con ragù leggero che accontentano un po' tutti i palati, (di cui vi proponiamo la variante di ragù di coniglio con zafferano di Navelli) alle delicatissime lasagne bianche con verdure, ma potreste anche sbizzarrirvi nel ricercare piatti un po' più elaborati, come le tartare di manzo con insalata di spaghetti, oppure un risotto mantecato alla crema di taleggio e carpaccio di funghi porcini.
La moda del momento è scegliere di fare più assaggi di piatti, in modo tale da accontentare un po' tutti: eviterete infatti che qualcuno possa lamentarsi di non aver gradito, oltre ad essere anche un valore aggiunto al vostro menù, più ricco e variegato.

Esistono tante varianti di carne che potete scegliere come secondi piatti per il vostro menu: ciò che vi consigliamo in primis è di preferire carni selezionate, perché un piatto cucinato bene può risultare disastroso se la carne non ha quella morbidezza e quella qualità superiore che la distinguono. Accertatevi dunque che il ristorante o il catering che avete scelto utilizzi prodotti freschi e abbia particolarmente cura nella scelta del fornitore della carne. Il manzo, l'agnello, la vitella, il controfiletto, sono le carni migliori in queste occasioni, ma anche alcuni tagli del maiale, come l'arista o l'arrosto.

Le tagliate, le costine, i filetti, i carpacci, gli arrosti, sono i tagli migliori per la carne, perché si prestano meglio a ricette raffinate ed elaborate. In abbinamento a questi piatti scegliete dei vini generosi, ma non troppo robusti, come il Chianti Classico ed il Vino Nobile di Montepulciano, o il Brunello di Montalcino. Qui di seguito vi proponiamo tante ricette per i vostri menu a base di carne.

Antipasto di culatello e olive

Antipasto di verdure

Crepes con formaggio brie e prosciutto di Praga

Sagne al ragù di coniglio e zafferano di navelli

Lasagne verdi ai quattro formaggi

Tartare di manzo con insalata di spaghetti

Risotto mantecato alla crema di taleggio e carpaccio di funghi porcini

Carpaccio con salsa tonnata

Tagliata di manzo in crosta di mais con cipollotti al forno

Controfiletto con ananas e moscato di Terracina

Rotolo di vitello tonnato

Arista arrosto al pepe con salsa di mele

Medaglioni di filetto di vitella ai funghi porcini

Immancabile come sempre è lo sgroppino al limone, servito a metà pasto per preparare il palato al gusto di nuove portate.