Pranzo Veloce Estivo: Mise En Place della Tavola

Pranzo veloce estivo: mise en place della tavola che in estate possiamo apparecchiare con un tocco sobrio, elegante, con colori tenui. Come lo sono i piatti che Csaba sceglie per l'occasione.

Pranzo veloce: come apparecchiare la tavola


Al posto della tovaglia, possiamo utilizzare il runner, inventato molto tempo fa da un sarto inglese che, ritagliando un pezzo di stoffa, lo fece poi "correre" (da qui "runner") da una parte all'altra del tavolo. Il runner, infatti, parte da un commensale e arriva all'altro, ed è di solito lungo tra i 45 e i 60 cm. E può essere anche utilizzato come punto di appoggio di posate e bicchieri.

Pranzo estivo: vino, il grande protagonista


In tavola possiamo avere un pranzo a base di un primo piatto e un secondo, ad esempio un ottimo pesce, un branzino al forno. Accompagneremo questo menu con un buon vino bianco, leggero, fresco, e dell'acqua per i nostri ospiti che la preferiscono.

Pranzo estivo: la scelta delle posate


Perciò in tavola avremo bisogno di un bicchiere senza stelo, un piccolo tumbler per l'acqua. Ma anche di un calice per il vino bianco, alla destra, dove andranno anche i coltelli da pesce!

Il coltello da pesce differisce perché non ha una lama, ed è anzi classificato come una posata, perché serve solo per ammorbidire e staccare la polpa del pesce dal filetto stesso.

Possiamo utilizzare anche una forchetta ha una parte più spessa e serve come piccolo coltello. La tavola ha dei toni in argento, continuiamo a mantenerne intatto il gusto. E usiamo un porta olio e porta aceto in argento. Possiamo rendere allegra la nostra tavola con dei papaveri, ma attenzione a non esagerare!