Poesie di Natale per bambini

Poesie di Natale per far divertirvi i vostri bambini.

Le poesie di Natale recitate dai bambini nella notte Santa sono un classico delle festività natalizie.

Ogni anno moltissimi bambini si preparano a recitare le loro poesie di Natale davanti al camino, con la loro famiglia, per allietare il grande cenone della vigilia natalizia.

Tra applausi, sorrisi e incoraggiamenti la poesia di Natale diventa un momento importante da dedicare a tutti i bambini impegnati a recitare la loro poesia.

Vi proponiamo alcune poesie di Natale dello scrittore Gianni Rodari, da insegnare ai vostri bambini per la notte di Natale.

Poesia di Natale per bambini: L'albero dei poveri

Filastrocca di Natale,
la neve è bianca come il sale,
la neve è fredda, la notte è nera
ma per i bambini è primavera:
soltanto per loro, ai piedi del letto
è fiorito un albereto.
Che strani fiori, che frutti buoni
Oggi sull'albero dei doni:
bambole d'oro, treni di latta,
orsi dal pelo come d'ovatta,
e in cima, proprio sul ramo più alto,
un cavallo che spicca il salto.
Quasi lo tocco… Ma no, ho sognato,
ed ecco, adesso, mi sono destato:
nella mia casa, accanto al mio letto
non è fiorito l'alberetto.
Ci sono soltanto i fiori del gelo
Sui vetri che mi nascondono il cielo.
L'albero die poveri sui vetri è fiorito:
io lo cancello con un dito. 

Poesia di Natale per bambini: L’abete

Chi abita sull’abete
tra i doni e le comete?
C’è un Babbo Natale
alto quanto un ditale.
Ci sono i sette nani,
gli indiani,
i marziani.
Ci ha fatto il suo nido
perfino Mignolino.
C’è posto per tutti,
per tutti, c’è un lumino
e tanta pace per chi la vuole,
per chi sa che la pace
scalda anche più del sole 

Lo zampognaro

Se comandasse lo zampognaro
Che scende per il viale,
sai che cosa direbbe
il giorno di Natale? “Voglio che in ogni casa
spunti dal pavimento
un albero fiorito
di stelle d'oro e d'argento”. Se comandasse il passero
Che sulla neve zampetta,
sai che cosa direbbe
con la voce che cinguetta?
“Voglio che i bimbi trovino,
quando il lume sarà acceso
tutti i doni sognati
più uno, per buon peso”. Se comandasse il pastore
Del presepe di cartone
Sai che legge farebbe
Firmandola col lungo bastone? “Voglio che oggi non pianga
nel mondo un solo bambino,
che abbiano lo stesso sorriso
il bianco, il moro, il giallino”. Sapete che cosa vi dico
Io che non comando niente?
Tutte queste belle cose
Accadranno facilmente; se ci diamo la mano
i miracoli si faranno
e il giorno di Natale
durerà tutto l'anno.

Leggi anche

Regali Natale: le idee regalo per un Natale coi fiocchi

Decorazioni di Natale: ghirlanda natalizia fai da te

Lavoretti di Natale: idee regalo per bambini