Mise en place: apparecchiare la tavola per un'occasione a due!

Mise en place per un aperitivo in stile francese!


L'occasione la dà un'insalata di anatra affumicata, asparagi e fichi! Un'atmosfera a due, per due, che ha il sapore afrodisiaco del piatto ben curato, ben condito.
Un buon vino e un raffinato dessert a chiudere questo aperitivo.


Come apparecchiare la tavola?


Un porta-burro che cela il burro salato per il nostro piccolo aperitivo...è senz'altro d'obbligo! Serviamoci poi anche di un tumbler e un calice. Utilizzeremo entrambi. Il tumbler è il bicchiere più antico, esiste dal medioevo, perché allora l'acqua potabile non era disponibile, e spesso si serviva il sidro di mela proprio nel tumbler.
Questo, come anche altro genere di succhi o derivati, servivano a sostituire acqua e vino. Il calice è più recente e nasce per contenere soltanto acqua o vino. Si tiene alla destra del piatto, nella parte alta, e viene tenuto con tre dita o preso - a vassoio - dal basso. I due bicchieri, tumbler e calice, possono essere abbinati, mi raccomando sempre il calice più indietro rispetto al tumbler.

Apparecchiare la tavola: posateria in argento


Possiamo apparecchiare con coltello e forchetta in argento. C'è un codice da seguire: a sinistra poggeremo la forchetta, mentre il coltello sulla destra. L'indice non deve essere poggiato sul dorso del coltello nell'operazione del taglio, ma deve rimanere "sotto". Dopo aver tagliato la carne, poggiamo il coltello per prendere il boccone, ma ricordate che la lama deve essere nel piatto, rivolta verso il basso.


Con la forchetta, sempre nella mano sinistra (perché con la destra utilizziamo il coltello), portiamo alla bocca il nostro boccone. Se invece vogliamo prendere l'insalata, passiamo la forchetta alla mano destra e portiamo alla bocca. Il tovagliolo, che sarà sulle gambe, lo utilizziamo per asciugare le labbra prima di bere. Terminato il nostro pasto, dobbiamo pensare alla disposizione delle posate che ha un senso preciso, a seconda delle intenzioni.

Se abbiamo finito il pasto, le posate devono essere messe nel piatto se tondo in posizone verticale - ore 6. Saranno invece in posizione laterale o obliqua (se il piatto è quadrato). Il tovagliolo, terminato il pasto, si deve ripiegare sul tavolo accanto al piatto.