La frittella o fritola veneziana, dolce tipico di Carnevale

Frittella o fritola veneziana, dolce di Carnevale

La frittella o fritola veneziana, un dolce tipico di Carnevale... un irrinunciabile piatto tradizionale della festa più colorata che c'è! La frittella veneziana è entrata a far parte della cucina popolare regionale, presente per lo più durante le feste carnevalesche. Ogni regione italiana ha la sua tradizione in fatto di dolci che si preparano per le feste. Se volete approfondire, potete trovare nel sito tanti altri dolci tipici di Carnevale.

Frittela veneziana, un dolce che fa storia

Le origini delle frittelle veneziane sono da ricercare in un passato remoto che ci porta addirittura in epoca rinascimentale. Nel 700 circa la frittella fu eletta dolce nazionale dello Stato Veneto. Le frittelle venivano preparate dai "fritoleri" in strada in piccole baracche di legno. La popolarità delle frittelle è ancora intatta ai giorni nostri: la frittella o frittola veneziana continua a spopolare, soprattutto nel periodo carnevalesco, nelle pasticcerie e nelle case delle famiglie venete.

Frittella o fritola veneziana: la ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 12 g di lievito di birra
  • 200 g di farina
  • 40 g di uva passa
  • 40 g di pinoli
  • 40 g di cedrini canditi
  • 350 g di olio di semi
  • 40 g di zucchero semolato
  • 16 g di zucchero a velo
  • 0,5 cl di grappa o rum


Preparazione

Lasciar sciogliere il lievito di birra in un recipiente riempito con dell'acqua tiepida e zucchero; versare della grappa e incorporare la farina aggiungendo acqua quanto basta. Lavorare adeguatamente la pasta, quindi coprirla con un panno per farla lievitare.

Quando la pasta ha raggiunto un volume opportuno (deve crescere), incorporare l'uvetta, i cedrini tritati e i pinoli; infine friggere in olio caldo e scolare le frittelle su carta assorbente, spolverarle con zucchero a velo e servirle ancora calde.

Ricette delle frittelle

Frittelle al miele e noci

Frittelle con uvetta e pera

Frittelle di mele renetta