Come Pulire l'Acciaio per Farlo Brillare

Come pulire l'acciaio in modo efficace


Capita spesso di incontrare qualche difficoltà nel pulire l'acciaio. Sì, perché nonostante le vostre pentole vengano lavate con cura, vi sembrerà che non siano mai lucide e brillanti come appena comprate. Ma non perdetevi d'animo. Tenendo conto di qualche piccola accortezza e con il trucchetto che ora vi sveleremo, pulire e far brillare l'acciaio sarà un gioco da ragazzi.

Il nostro consiglio per pulire l'acciaio è quello di scegliere un detergente naturale, evitando l'acquisto di prodotti chimici e, talvolta, costosi. Per pulire pentole, caffettiere o elettrodomestici in acciaio inox sono sufficienti spugne e soluzioni naturali, facili da preparare in casa. Senza contare il risparmio economico e la scelta Eco Bio, ottima per la salvaguardia dell'ambiente. Vediamo come procedere per preparare in casa un detergente naturale adatto a pulire e far tornare il vostro acciaio splendente come il primo giorno.

Pulire l'acciaio: cosa vi occorre




  • Aceto

  • Olio vegetale: 1 cucchiaio

  • Fragranza naturale per la profumazione (limone, arancia, vaniglia)

  • Erogatore spray


Pulire l'acciaio: come procedere




Unite nell'erogatore spray l'olio vegetale con una parte di acqua e due di aceto bianco. Aggiungete inoltre 10-15 gocce di limone, arancia o estratto di vaniglia. Agitate bene prima dell'uso. Procedete spazzolando le pentole con una spazzola a setole morbide, acqua calda e lo spray appena preparato. Una volta pulito l'acciaio, asciugate con un panno asciutto.

Se, invece, avete a che fare con grasso ostinato, diluite dell'aceto su un panno in microfibra e agite direttamente sullo sporco. Dopodiché, per finire di pulire l'acciaio, passate all'utilizzo dello spray.

Pulire l'acciaio: consigli e avvertenze




Per mantenere sempre splendente l'acciaio inox, senza bisogno di usare olio di gomito, di tanto in tanto, passate una spugna umida e asciugate con un panno asciutto.

Non usate prodotti abrasivi come sale o bicarbonato di sodio, soprattutto sull'acciaio inox satinato. L'acciaio spazzolato si logora facilmente, creando una superficie graffiata e sgradevole. Tuttavia, il bicarbonato può essere usato come detergente abrasivo per pulire l'interno delle pentole in acciaio e rimuovere così le macchie più ostinate.