Come Fare le Candele in Casa

Tutti i segreti per fare le candele in casa


Fare candele è un'attività semplice e divertente alla portata di tutti. Con l'avvicinarsi del Natale, ad esempio, perché non farne dei piccoli doni da regalare ai nostri amici, o da usare come segnaposto a tavola? Fa sempre piacere ricevere qualcosa fatto a mano - candele, saponi o biscotti che siano - perché contiene in sé tutta la cura e l'affetto di un dono pensato e realizzato per far piacere ad un'altra persona. I passaggi sono molto semplici, gli strumenti necessari facili da reperire e il risultato molto soddisfacente... perché non provare allora?

Occorrente per fare le candele in casa



  • Un contenitore in cui colare la cera

  • paraffina

  • termometro

  • stoppini

  • stampi

  • colori

  • profumi

  • un coltello per incisione

  • matite o cucchiai di legno

  • olio d'oliva


Un kit economico per fabbricare candele contiene già la maggior parte dei materiali necessari, potete trovarlo facilmente in qualsiasi negozio di fai da te, altrimenti acquistate i singoli elementi. Non esagerate se questa è la vostra prima volta, basterà acquisire alcune nozioni di base. Se avete intenzione di fare candele di diverse altezze, allora avrete bisogno di uno stoppino in corda che poi taglierete.

Come fare le candele in casa



  • Preparate lo stampo ungendolo con un po' d'olio d'oliva, aiutandovi con un tovagliolo di carta. Usate il coltello per rompere un paio di blocchi di cera e metteteli in una pentola a bagnomaria, oppure versate nella pentola un po' di cera in polvere.

  • Lentamente portare l'acqua a ebollizione così da far fondere la cera. Mescolare la cera con delicatezza di tanto in tanto. La cera sarà pronta a circa 65° C.

  • Aggiungete un po' del profumo per la cera. Se si tratta di un profumo solido aggiungetene un pezzetto alla volta fino a quando la fragranza non sarà intensa quanto piace a voi. Se utilizzate invece un profumo liquido versatelo a gocce, senza esagerare.

  • Il vostro profumo può contenere già al suo interno del colore, altrimenti andrà aggiunto anche questo un pezzetto alla volta.

  • È inoltre possibile utilizzare delle matite per colorare.

  • Fissate la base dello stoppino allo stoppino se necessario, poi posizionatela sul fondo dello stampo. Se si taglia lo stoppino, lasciatelo sempre un paio di centimetri più lungo dello stampo. Versate poi un po' di cera sul fondo dello stampo e lasciate indurire un po' per ancorare la base dello stoppino. Quando inizia ad indurirsi, riempire lo stampo quasi completamente.

  • Tirare delicatamente lo stoppino per mantenerlo dritto, poi arrotolatelo intorno a una matita o un cucchiaio e appoggiate la matita o il cucchiaio sulla parte superiore dello stampo, così da tenere in piedi lo stoppino.

  • Lasciate raffreddare la cera per 24 ore. La cera si ridurrà, così ci sarà un piccolo affossamento attorno allo stoppino. Fondete ancora un po' di cera e riempite il dislivello della candela.

  • Quando questo lavoro sarà finito, muovete delicatamente lo stampo per rimuoverla. Tagliate lo stoppino lasciandone circa mezzo cm e la vostra candela sarà pronta!


Leggi anche


Scrub al sale per il corpo fai da te


Gambe pesanti? Ecco un gel rinfrescante fai da te


Maschere dopo sole fai da te