Bambini in movimento: sport e infanzia

I benefici dello sport per i bambini: lo sport è un elemento fondamentale per il sano sviluppo dei bambini, ancora di più di quanto lo sia per gli adulti, tanto da esser stato riconosciuto dalle Nazioni Unite come un diritto fondamentale. L'attività fisica regolare apporta innumerevoli benefici al corpo e alla mente dei più piccoli:

- irrobustisce il fisico e ne previene le malattie
- sviluppa e aiuta a mantenere sano l'apparato osseo
- aiuta a controllare il peso corporeo
- aiuta a ridurre il grasso e la pressione sanguigna
- riduce lo stress, l'ansia, la depressione e la sensazione di solitudine
- prepara i bambini all'apprendimento futuro
- migliora il rendimento scolastico
- aiuta a controllare vari rischi comportamentali, come l'uso di tabacco, droghe o di altre sostanze, le abitudini alimentari scorrette, il ricorso alla violenza
-insegna loro alcuni dei più importanti valori della vita quali amicizia, solidarietà, lealtà, lavoro di squadra, autodisciplina, autostima, fiducia in sé e negli altri, rispetto degli altri, modestia, comunicazione, leadership, capacità di affrontare i problemi, ma anche interdipendenza. Tutti principi, questi, alla base dello sviluppo.


Quale attività per i bambini?

Non tutti i bambini accettano con entusiasmo l'idea di fare dello sport o del movimento. E' quindi fondamentale il modo in cui la si presenta: è importante concordare con loro il tipo di attività fisica da svolgere e lasciare che scelga lo sport a lui più gradito. L'obiettivo, in ogni caso, deve essere duplice: muoversi divertendosi.

Per questo è essenziale che il bambino viva l'attività fisica come un momento di gioco, senza dare importanza ai risultati ottenuti in termini di prestazione sportiva (naturalmente devono essere valorizzati quando sono positivi, ma non devono creare frustazione in caso contrario).

Da questo punto di vista sarebbe opportuno scegliere sport non agonistici, preferibilmente da svolgere in compagnia di bambini che hanno lo stesso problema. Qualunque sia la scelta, comunque, il supporto positivo dei genitori e degli adulti di riferimento rimane essenziale perchè il piccolo rafforzi la propria autostima e tragga sempre nuovi stimoli per migliorare.