Bambini a scuola con un dolce rientro

Come ogni anno i bambini sono tornati a scuola, affrontando con fatica e molte aspettative il fatidico rientro. Certo la voglia non è sempre dalla loro, portando a volte qualche nervosismo, senso di irritabilità e una comunissima spossatezza.

Che fare allora in questi casi? Un’alimentazione adeguata ricca di proteine, frutta, verdura e cereali è senz’altro indispensabile per i nostri bambini. Un giusto apporto di vitamine è decisamente quello che ci vuole per affrontare il futuro anno scolastico.

Il primo passo per iniziare la giornata nel migliore dei modi è la colazione. Una colazione ricca dei giusti nutrimenti è in grado non solo di evitare quei fastidiosi morsi della fame durante la mattinata, ma di dare l’energia giusta per affrontare la giornata. Tra un pasto e l’altro, poi, è fondamentale uno spuntino a base di frutta. È proprio dalla frutta, infatti, che i bambini possono prendere gran parte di ciò che hanno bisogno, come ad esempio la vitamina C. Quest’ultima con le sue proprietà antiossidanti contrasta i radicali liberi e previene i loro effetti nocivi. Fate scorta allora di arance, mandarini, kaki, melone, lamponi e more solo per citarne alcuni.

Vitamina C a parte, la vitamina B6 e il magnesio assieme sono essenziali per mitigare lo stress e per i cali di memoria. In generale, infatti, gli alimenti a base di zuccheri semplici sono in grado di aumentare la produzione di serotonina nell’organismo, stimolando il rilassamento. A tal proposito l’uva è il frutto giusto perché, essendo ricca di vitamina B6, aiuta a rilassarsi nei periodi di stress.

In realtà, per un funzionamento ottimale del sistema nervoso sono necessarie tutte le vitamine del gruppo B, che contribuiscono notevolmente a produrre energia a livello neurologico e non solo.

C’è poi il calcio che, unito con il magnesio, contribuisce a trovare una buona concentrazione durante lo studio e a sviluppare la memoria.

A fissare nella testa le nozioni apprese contribuisce lo zinco, che aiuta a memorizzare i concetti e ad aumentare il livello di attenzione.

Infine non dimentichiamo di dare ai nostri bambini la vitamina A, importante soprattutto per i suoi effetti benefici sulla vista, oltre che per i processi di memorizzazione e apprendimento.

A questo punto zaino in spalla per iniziare un nuovo anno scolastico con l'aiuto di forza, energia ma sicuramente tanta buona volontà.


Leggi anche:

7 buone abitudini che un bimbo deve imparare

Bimbi e viaggi, pronti a partire!

Bambini a tavola senza capricci