Sagra Stinco e Polenta a Quiliano

Quiliano è un piccolo borgo situato nell'entroterra ligure, a pochi chilometri da Savona. Anticamente, durante il periodo romano, si chiamava Aquilianum, e nel territorio sono ancora presenti resti di ponti risalenti al periodo della dominazione dell'Impero Romano. Il territorio che circonda Quiliano è caratterizzato da boschi secolari in cui prevalgono alberi di castagni e faggi, ricco di sentieri e percorsi da cui è possibile ammirare suggestivi panorami montani. Una natura aspra e generosa, amata e apprezzata dagli appassionati di trekking e rocciatori.

(descrizione)

Il territorio quilianese fino ai primi anni del Novecento era caratterizzato dalla coltivazione di alcuni prodotti, tra cui il Chinotto di Savona, che nel corso degli anni hanno rischiato di scomparire e che grazie alle attività di salvaguardia e promozione del territorio sono stati conservati e nuovamente coltivati.

Il territorio di Quiliano è apprezzato per la coltivazione a spalliera su terrazzamenti delle viti, da cui si producono il vino bianco Buzzetto e il vino rosso Granaccia. Territorio di olio e miele, ma un'importante risorsa è sicuramente la coltivazione dell'albicocca di Valleggia, presente nella costa savonese già dall'Ottocento, la cui peculiarità è la buccia sottile, le piccole dimensioni e un gusto e un'aroma intenso.

(descrizione)

Un territorio tutto da scoprire, sia da un punto di vista paesaggistico che gastronomico e l'arrivo della primavera diventa l'occasione ideale per partecipare alla Sagra dello Stinco e Polenta che si tiene ogni anno a Montagna, una piccola frazione di Quiliano. Sapori e profumi intensi pervadono la cittadina che accoglierà i tanti visitatori con un ricco menù in cui si potranno gustare, oltre allo stinco di maiale e alla polenta, anche tagliatelle, crauti, patatine, dolci e vino in quantità.