Sagra della Seppia di Donnalucata

Donnalucata è una graziosa località marinara nel comune di Scicli in provincia di Ragusa. Il suo nome sembra derivasse dall'arabo "fonte delle ore", in riferimento ad una fonte d'acqua scoperta da un viaggiatore arabo, che emetteva acqua ad intermittenza solo durante le ore della preghiera musulmana. Borgo di antiche origini, fu un'importante porto naturale per tutto il territorio di Scicli, tanto che sotto il periodo arabo assunse il nome di Marsa Sikla, ossia porto di Scicli.

(descrizione)

Oltre alla coltivazione in serra, turismo e pesca rappresentano le attività principale di questa località balneare dalla ampie e dorate spiagge. Borgo di pescatori, da cui è possibile assaporare pesce fresco locale acquistato al mercato del porticciolo, Donnalucata è rinomata anche per la sua enogastronomia: dai succulenti piatti di pesce alle gustose e saporite arancine, dagli eccellenti gelati e granite ai tipici dolci di ricotta (cannoli e cassate), il tutto sorseggiando un buon bicchiere di Cerasuolo di Vittoria o Nero d'Avola, Syrah e altri ancora. Negli ultimi anni, il territorio ha visto un aumento del turismo anche internazionale, grazie alla serie televisiva del Commissario Montalbano, tratto dai romanzi di Andrea Camilleri, che in questi luoghi ha girato alcune scene.

(descrizione)

Un'ottima occasione per gustare pesce e farsi trasportare dall'odore del mare, è quella di partecipare ad una delle più suggestive sagre di Donnalucata, la Sagra della Seppia o anche conosciuta come Gusto Mare Nero. Un momento unico per assaporare piatti a base di seppia, cucinati in tanti modi diversi: arancine al nero di seppie, pasta, frittura, arrosto, 'mpanate e ripiene. Laboratori del gusto e chef stellati impreziosiranno la kermesse offrendo una cucina tradizionale e mediterranea, rivisitata dalla loro creatività.