Sagra della Porchetta di Ariccia

Situata sulla via Appia a pochi chilometri da Roma, Ariccia è una delle località più conosciute dei Castelli Romani. Anticamente era chiamata Aricia e, sotto l'Impero Romano, era uno dei luoghi di villeggiatura amato dai patrizi grazie all'offerta del suo territorio e alla vicinanza dei laghi. Il paese sorge su uno sperone roccioso che domina tutta la vallata e custodisce i resti dell'antica città latina di Aricia.

L'accesso all'attuale cittadina avviene attraverso il monumentale Ponte di Ariccia che rappresenta un esempio di alta ingegneria del XIX secolo. Ariccia è conosciuta anche per l'aspetto architettonico seicentesco grazie alle opere di Gian Lorenzo Bernini che qui realizzò importanti opere tra i quali Palazzo Chigi e Piazza della Repubblica.

(descrizione)

Oltre al connubio tra arte, storia e cultura, Ariccia è una meta gettonata sia per gite fuori porta che per molti turisti che si affacciano in questo luogo per assaporare la famosa Porchetta di Ariccia igp e poterla gustare nelle tradizionali trattorie locali, le fraschette, accompagnandola con il "vino dei Castelli". Un legame tra Ariccia e la sua porchetta che vanta una storia millenaria. In passato gli stessi latini offrivano la carne suina in sacrificio agli dei.

La carne magra e rosastra, insaporita con sale, finocchietto, rosmarino, pepe e aglio, e la crosta croccante che rimane inalterata anche dopo diversi giorni, sono le caratteristiche principali che rendono unico questo prodotto dal sapore straordinario. La porchetta di Ariccia è il risultato del giusto dosaggio delle spezie e di una lenta cottura di suini di sesso femminile.

(descrizione)

Questo prodotto igp, legato al territorio romano, alle tradizioni e ai segreti della lavorazione artigianale tramandati da padre in figlio, viene celebrato attraverso la famosa Sagra della Porchetta di Ariccia che ogni anno festeggia la bontà e la pecularietà di questo prodotto. Tanti gli stand dei "porchettari" presenti alla kermesse gastronomica che dal 1950 promuovono i prodotti e il territorio di Ariccia.

Corallina, salsiccette secche, coppiette, bruschette, vino e naturalmente la porchetta, sono solo una parte della gastronomia romana che è possibile comprare e gustare nei tanti chioschi presenti o nelle trattorie tipiche. L'evento si conclude con il tradizionale lancio dei panini con la porchetta e con colorati fuochi pirotecnici.