Sagra dell'Asparago Selvatico a Gesturi

Paesaggio selvaggio, habitat naturale per l'asparago selvatico

Gesturi sorge nella parte centro meridionale della Sardegna in un paesaggio che sembra si sia fermato nel tempo, caratterizzato dalla presenza di numerosi siti nuragici, dalla forte devozione religiosa e dall'Altopiano della Giara, di origine vulcanica. Situato nella regione della Marmilla, il suo territorio è considerato un'oasi naturalistica, un museo a cielo aperto dove flora e fauna vivono in stretta simbiosi e dove è possibile trovare delle rare specie botaniche.

Un territorio dalla bellezza selvaggia dove si alternano vallate, pozze d'acqua e costoni scoscesi ricchi di boschi di querce, pioppi e tavolate di sughereti, in cui abitano anatre, beccacce, lepri e i cavallini della Giara, una specie protetta che vive allo stato brado. La fama di Gesturi è legata non solo alla bellezza del suo paesaggio ma anche al fatto di essere un importante centro religioso e di pellegrinaggio.

Nel centro storico del paese infatti si trova la casa di Frà Nicola da Gesturi, divenuto Beato e prossimo alla santificazione. Nella zona non mancano eventi ed iniziative organizzate per la valorizzazione del territorio. Tra questi, particolarmente interessante è la Sagra dell'Asparago Selvatico, un appuntamento dedicato alla scoperta e alla degustazione di questo delizioso germoglio.

Sagra dell'Asparago Selvatico: aria di primavera

(Sagra dell'Asparago Selvatico)

Un territorio ricco di macchia mediterranea, dominato dalla presenza di ulivi e viti coltivati da tempi antichissimi e da cui si ricavano ottimi prodotti di qualità. Un luogo in cui la tradizione contadina e l'eccellenza di ingredienti genuini producono una gastronomia semplice e raffinata, come: malloreddus con salsiccia e ragù, maialetto arrostito aromatizzato dalle bacche di mirto della Giara, formaggi pecorini e caprini, salumi casarecci e il tipico dolce Pistokkeddus, una sorta di savoiardo ricoperto da una morbida glassa.

Ma una vera prelibatezza che nel periodo primaverile delizia le tavole di molte abitanti di Gesturi sono gli asparagi selvatici. La pianta si raccoglie tra marzo e aprile, ma soprattutto nel centro sud Sardegna, a secondo dell'annata, si può raccogliere anche da settembre a maggio. Gli asparagi selvatici sono dei germogli che in queste zone trovano il loro habitat naturale e regalano a Gesturi raccolti generosi, tanto che la località organizza già da diversi anni la Sagra dell'Asparago Selvatico.

Non è insolito, a primavera, incontrare escursionisti o appasionati che si dedicano alla raccolta di questa pianta molto gustosa e salutare. La pianta cresce spontanea tra i boschi, cespugli e radure e coloro che la raccolgono non estirpano tutta la pianta alla radice, ma ne spezzano solo la parte più tenera del gambo. Gli asparagi selvatici sono molto più sottili di quelli coltivati, il gusto è molto più amarognolo e vantano diverse proprietà benefiche. Virtù salutari, depurative e curative che erano conosciute fin dai tempi antichi, sia dagli Egizi che dai Romani, che li usavano come pianta officinale.

Sagra dell'Asparago Selvatico, appuntamento gourmet

(fregola con asparagi e la sagra dell'asparago selvatico)

Ed è agli asparagi selvatici che la città di Gesturi dedica i suoi festeggiamenti nel mese di marzo, attraverso la Sagra dell'Asparago Selvatico. I visitatori hanno la possibilità di assaggiare un menù a base di questa salutare pianta primaverile e di passeggiare tra i diversi stand, allestiti per l'occasione, degustando prodotti locali e sorseggiando un buon bicchiere di Cannonau.

Non mancheranno laboratori, dimostrazioni e visite guidate intorno al mondo delle erbe spontanee, gite sulla giara, mercatino e mostre. L'amministrazione di Gesturi e la Pro Loco vi invitano a partecipare a questo coinvolgente evento, per assaporare i prodotti locali e scoprire un territorio davvero affascinante.

Informazioni utili

DOVE

centro storico di Gesturi

QUANDO

31 marzo 2019

ORARI

tutto il giorno

INGRESSO

gratuito

Come arrivare

In Auto

Gesturi dista da Cagliari circa 69 km e si raggiunge prendendo la SS 131 e la SS 197.

In Pullman

I servizi urbani ed extraurbani sono gestiti dalla società di trasporti Arst. Per raggiungere Gesturi prendere la linea 501. Per maggiori informazioni su orari e acquisto biglietti, clicca qui.

In Aereo

L'aeroporto di riferimento è quello di Cagliari-Elmas. Per raggiungere Gesturi, proseguire noleggiando un auto oppure con i collegamenti bus aeroportuali gestiti da Arst.

Imposta il navigatore e calcola il percorso per arrivare a Gesturi.