Sagra del Polentone a Retorbido

Polenta, salamini e tutti i sapori dell'Otrepò Pavese

Retorbido è un piccolo paese in provincia di Pavia, situato nell'area dell'Oltrepò Pavese. Secondo alcuni studiosi e le citazioni sugli scritti di Tito Livio, si ritiene che il nome derivi da Oppidum Litubium, un'antica città i cui primi abitanti erano di stirpe ligure a cui successivamente si aggiunsero galli e celti. Terra ricca di bellezze naturali e castelli secolari, offre opportunità di praticare sport all'aria aperta, passeggiate e trekking.

Retorbido è la meta ideale per coloro che vogliono vivere un turismo rilassante e genuino. Il territorio è ricco di agriturismi, ristoranti e trattorie dove poter gustare una cucina casareccia e le prelibatezze enogastronomiche del territorio. La seconda domenica di marzo è il periodo ottimale per visitare il paese, il territorio dell'Oltrepò Pavese e il verdeggiante panorama, partecipando con l'occasione a un evento gastronomico che non si può assolutamente perdere, la Sagra del Polentone.

Sagra del Polentone: prodotti e vino dell'Oltrepò

(Sagra del Polentone di Retorbido)

Retorbido ma in generale tutto il territorio dell'Oltrepò Pavese si caratterizza per il vino e per una gran varietà di prodotti tipici, come riso, salame di Varzi dop, salame d'oca di Mortara igp, mostarda di Voghera, formaggi e le dolci offelle. Patria di eccellenti vini come Barbera, Bonarda, Cortese, Malvasia e Cabernet.

Un territorio di sapori e di tradizioni, un palcoscenico naturale dove si inserisce la centenaria Sagra del Polentone, un appuntamento tanto atteso sia dai grandi che dai più piccini in cui poter gustare polenta, salamini e il profumato vino dell'Oltrepò. Una permanenza a Retorbido permette di scoprire i sapori delle materie prime legate ai piatti della tradizione.

Il ritorno di Bertoldo

(polenta e vino alla Sagra del Polentone)

La Sagra del Polentone è una festa storica e folcloristica di Retorbido dedicata al sagace contadino Bertoldo, nato a Retorbido e protagonista sia di diversi aneddoti popolari, sia della novella di Giulio Cesare Croce. La festa ha origini antiche e durante la festosa giornata si celebra il ritorno dell'astuto contadino Bertoldo in paese dopo essere stato alla corte del re longobardo Alboino.

Per le vie di Retorbido sfilerà un corteo storico con Bertoldo a cavallo di un asino, re Alboino, la regina Rosmunda insieme a dame e cavalieri in costumi d'epoca. Una grande festa arricchita da carri allegorici, bancarelle e da grandi pentoloni di polenta e salamini che per l'occasione saranno distribuiti a tutti i visitatori insieme ad un buon bicchiere di vino locale. Un'esultanza di profumi, colori, musica, sapori e tanto divertimento animano il caratteristico centro storico di Retorbido.

Informazioni utili

DOVE

Piazza Risogimento - Retorbido

QUANDO

domenica 10 marzo 2019

ORARIO

9.00 - 19.00

INGRESSO

gratuito

Come arrivare

In Auto

  • Prendere l'autostrata A7 e uscire a Casei Gerola. Preoseguire per Voghera.
  • Prendere l'autostrada A21 e uscire a Voghera. Proseguire per Piacenza.
  • Prendere l'autostrata A21 e uscire a Casteggio Casatisma. Proseguire per Voghera.

In Treno

Linea ferroviaria Milano-Genova-Ventimiglia. Scendere alla stazione di Voghera che dista 6,5 km circa da Retorbido. Proseguire con autobus di linea Arfea direzione Salice Terme. Per maggiori informazioni su orari, fermate e biglietti clicca qui.

In Aereo

Per raggiungere Retorbido, l'aeroporto più vicino è quello di Milano Linate che dista circa 83 km.

Imposta il navigatore e calcola il percorso per raggiungere Retorbido.