Sagra del Pesce a Camogli

Camogli, splendido borgo marinaro in provincia di Genova, si affaccia sul Golfo Paradiso nella Riviera Ligura di Levante. Meta turistica molto apprezzata, caratterizzata da un antico porticciolo e da variopinti palazzi dai colori vivaci, regala splendidi paesaggi ed itinerari culturali. La sua posizione, il gradevole clima annuale, il centro storico e il Castello arroccato sul mare la rende una cittadina molto romantica, ricca di storia e cultura.

(descrizione)

Meta per gli amanti del cibo, Camogli offre la possibilità di poter assaggiare le tipiche prelibatezze della cucina ligure, trofie al pesto, focacce, paste fresche e soprattutto il pescato di mare e le acciughe salate. I pescatori del luogo utilizzano la storica tonnara di Camogli, un tempo impiegata per la cattura dei tonni, oggi di altre specie di pescato. La tonnara di Camogli è una delle poche rimaste ancora attive in Italia, risale al 1600 e utilizza un metodo di pesca con rete fissa che viene calata in mare ad aprile e tolta ad inizio settembre.

(descrizione)  

Il pesce, ricchezza locale, viene onorato nel borgo di Camogli attraverso la tradizionale Sagra del Pesce, una manifestazione molto sentita e apprezzata in tutta la Liguria. Nato nel 1952 per arricchire la festa patronale di San Fortunato, l'evento richiama ogni anno molti turisti che affollano la località marinara per poter degustare la frittura di pesce appena pescato.

Nella seconda domenica di maggio, in un gigantesco padellone posto su impalcature costruite nel porticciolo, vengono fritti grande quantità di pesce per soddisfare il palato di tanti buongustai intervenuti per assaggiare il famoso pescato e cogliere l'occasione per visitare l'affascinante borgo.