Sagra del Fungo Cardoncello a Cassano delle Murge

Cassano delle Murge è una cittadina collinare in provincia di Bari, nota per la presenza di boschi e della Foresta Mercadante, una vasta pineta attrezzata nata nel 1928 per evitare il dissesto idrogeologico della Murgia. Un centro abitato di origine medievali che si rispecchia nelle diverse case-torri presenti nella cittadina.

Il suo centro storico conserva ancora alcune antiche abitazioni, che si affiancano ad edifici più moderni, dando al visitatore la sensazione, a prima vista, di un paese ricostruito. Cassano delle Murge, come del resto gran parte del territorio regionale, dopo un periodo di fermo, vive il suo massimo splendore sotto il dominio dell'imperatore Federico II di Svevia.

(descrizione)

Il territorio della Murgia offre tanti prodotti tipici, ingredienti di antiche e saporite ricette. Vino, olio, cime di rapa, cimarelle, sivoni e cicoria selvatica, asparagi, ma il vero vanto del territorio murgiano è il fungo Cardoncello. Una vera prelibatezza, un sapore unico, apprezzato fin dall'antichità tanto da attribuirgli un potere afrodisiaco. Versatile in cucina, sodo e carnoso, sprigiona un sapore delicato e raffinato capace di non coprire il sapore delle pietanze che accompagna ma, anzi, di esaltarne il gusto.

Ottimo da utilizzare in una alimentazione ipocalorica per le ridotte calorie, può essere consumato crudo o cotto, trifolato, gratinato, arrosto, fritto o per accompagnare primi e secondi piatti. Una vera prelibatezza che, nonostante sia diffusa anche in altre parti d'Italia, si concentra nel territorio della Murgia. Il territorio pugliese vanta una vasta coltivazione, spontanea e coltivata, di questo fungo, tanto da essere definita la culla del fungo cardoncello.

(descrizione)

La terra della Murgia di Federico II rinnova ogni anno i profumi e i sapori della gastronomia pugliese attraverso la Sagra del Fungo Cardoncello a Cassano delle Murge. La cittadina di Cassano dedica a questa prelibatezza locale delle giornate di festa dove poter degustare le diverse pietanze a base di fungo cardoncello e le specialità delle ricette tradizionali.

Spettacoli, musica e folclore animano l'evento e accompagnano il visitatore alla scoperta delle tradizioni e dei profumi dell'Alta Murgia. Un appuntamento autunnale atteso da tutta la popolazione e dai tanti turisti pronti ad assaggiare un buon piatto di orecchiette, bruschette, cavatelli, carne e tanto altro ancora, tutto rigorosamente accompagnato dai funghi cardoncelli e da un buon bicchiere di Primitivo.