Rassegna dei Vini Novelli a Milis

Milis è un antico borgo che sorge in provincia di Oristano ed è un importante centro agricolo che si estende in un territorio verdeggiante e fertile grazie all'abbondanza di corsi d'acqua. Nato a ridosso della catena montuosa del Montiferru, il territorio fu valorizzato nel corso del XIII secolo grazie ai frati Camaldolesi che, in queste terre, iniziarono la coltivazione dei primi frutteti.

Il suo caratteristico centro storico è un'interessante attrattiva culturale soprattutto per la cinquecentesca chiesa di San Sebastiano in stile gotico aragonese, per l'ottocentesca Villa Pernis e per Palazzo Boyl, esempio di neoclassicismo piemontese che fu residenza nobiliare di illustri personaggi tra cui anche Gabriele D'Annunzio.

(descrizione)

Milis è noto soprattutto per la sua tradizione agrumicola ed infatti è conosciuto come il paese delle arance. La zona resa fertile dalle acque sorgive è centro di produzione anche di altre eccellenze agricole, quali cereali, miele e la nota vernaccia, un vino prodotto da uve della valle del Tirso e nel 1971 ha ottenuto il riconoscimento DOC.

La Sardegna vanta una tradizione e una cultura dell'uva millenaria. Tanti i vitigni autoctoni che nel corso degli anni sono stati rivalorizzati, anche se le notizie sulla cultura della vite in Sardegna sono ancora molto frammentate. Fenici, Cartaginesi o Romani, tante le incertezze sulla sua origine, ma sicuramente già in epoca nuragica i sardi coltivavano i loro vitigni e producevano vino.

(descrizione)

Nei primi anni '80 nell'isola inizia la produzione dei vini novelli e qualche anno dopo prende il via la prima edizione della Rassegna dei Vini Novelli a Milis. Terminato il periodo delle vendemmia la cittadina di Milis si prepara alla degustazione dei migliori vini novelli della Sardegna.

Una rassegna dove si può degustare non solo vino ma anche birra artigianale in abbinamento all'ottimo cibo sardo. Un percorso enogastronomico che vede in vetrina i sapori di una Sardegna autentica a cui si affianca un itinerario culturale e artistico grazie a visite guidate, mostre, esposizioni e spettacoli.