Nero Norcia

Norcia, città umbra in provincia di Perugia, inserita nel Parco dei Monti Sibillini, è situata nel cuore della Valnerina. Antica città dei Sabini, il suo nome trae origine da Northia, divinità etrusca della buona sorte e del destino. Patria di San Benedetto, la cittadella è ricca di bellezze storiche ed opere d'arte in parte distrutte dai diversi terremoti che si sono susseguiti nel corso dei secoli. Il territorio ricco di bellezze naturali e paesaggi variegati, colline, monti e boschi, è meta di coloro che amano una natura incontaminata.

(descrizione)

Da sempre sinonimo di turismo culturale, religioso ed enogastronomico, Norcia si fa apprezzare anche per la ricchezza dei suoi prodotti, la genuinità della sua cucina, il piacere e il gusto dei suoi piatti. Famosa per la sua norcineria, la nobile arte della lavorazione della carne del suino risalente al 1200, da cui si produce il celebre prosciutto di Norcia IGP, capocolli, pancette, lonze, ciauscoli e salsicce. L'arte culinaria di Norcia ha origine dall'eccellenza dei suoi prodotti come le lenticchie IGP di Castelluccio, il farro di Monteleone, la varietà di formaggi quali pecorino, cociotte e ricotta e il pregiatissimo Tartufo Nero. Il Tartufo Nero è una prelibatezza della zona, amato dalle nobili famiglie fin dal rinascimento, gli vengono attribuiti proprietà afrodisiache, antidepressive ed elasticizzanti.

(descrizione)

L'eccellenza dei prodotti tipici del territorio e soprattutto del pregiatissimo Tartufo Nero viene promossa attraverso la rassegna della mostra mercato Nero Norcia, la più importante esposizione agro-alimentare in Umbria che si svolge tra fine febbraio e inizio marzo. Protagonista dell'evento è il Tartufo Nero, Tuber Melanosporum Vittadini, con il suo profumo, il suo gusto e le sue molteplici declinazioni in cucina. La mostra mercato ogni anno accoglie migliaia di visitatori che hanno la possibilità di degustare il "cibo degli dei" il Tartufo Nero di Norcia, di partecipare a mostre, eventi, spettacoli e dimostrazioni.