Mandorlo in fiore ad Agrigento

Agrigento, città di origine millenaria, si trova nella Sicilia sud occidentale. Un centro ricco di storia che ha visto la nascita del primo nucleo abitativo sotto i greci e successive dominazioni, dai romani ai cartaginesi, dagli arabi ai normanni, le cui testimonianze possono essere ammirate in ogni angolo di questa splendida città. Patria di Luigi Pirandello e Leonardo Sciascia, Agrigento è una località molto amata dai turisti non solo per il suo centro storico ma anche per la vicina Valle dei Templi, un'importante area archeologica del periodo ellenico caratterizzata dall'ottimo stato di conservazione dei templi.

(descrizione)

Oltre al turismo che rappresenta una risorsa importante per la località, Agrigento si basa su un'economia prettamente agricola dove emerge la produzione di eccellenti prodotti come le arance di Ribera, l'uva di Canicattì e le pesche bianche di Bivona. Terra di tradizione vinicola, le cui origini risalgono alle prime colonie greche, presenta una varietà di vitigni che sono la base di prodotti unici ed eccellenti: Marsala, Inzolia e Spumanti come il Grecanico Sei Corone Brut. Fin dagli anni Sessanta, la Sicilia e in particolare Agrigento, erano i principali produttori di mandorle al mondo, la cui richiesta è ancora oggi in forte e continua crescita. La mandorla siciliana è un prodotto molto apprezzato, ricco di vitamina E, è un cibo energetico ed equilibrato, ha proprietà lassative e svolge un'azione antiossidante. La mandorla siciliana risulta avere un maggior contenuto di olio e  questa caratteristica conferisce un sapore e un gusto unico ai tanti dolci a base di mandorle e alla tipica pasta di mandorla.

(descrizione)

A questo salutare frutto, al fiorire dell'abero del mandorlo e al risveglio della primavera che Agrigento dedica uno dei più importanti e tradizionali eventi, la festa del Mandorlo in fiore. Nata nel 1934, la festa si svolge in parte nello splendido scenario della Valle dei Templi quando la primavera colora di bianco e di rosa l'antica area e in parte nella città di Agrigento dove alla suggestione dei mandorli fioriti si unisce la folcloristica sfilata dei carretti siciliani e delle bande musicali. L'evento è nato ad opera del conte Alfonso Gaetani per far conoscere e promuovere i prodotti siciliani. Un evento unico nel suo genere, un'esplosione di profumo dei fiori di mandorlo, un festival del folclore dove si potrà assistere a esibizioni, fiaccolata, musica, spettacoli e degustazioni di prodotti siciliani.