Festival del formaggio a Campo Tures

Campo Tures, in provincia di Bolzano, è un delizioso paesino situato nelle Valli Tures e Aurina. Popolare meta turistica sia d'estate che d'inverno, offre ai suoi visitatori panorami mozzafiato, sentieri ricchi di bellezze naturalistiche e culturali, rifugi in alta quota e tradizioni enogastronomiche. L'affascinante cittadina è sovrastata da uno dei più belli castelli dell'Alto Adige, il castello Tures che fu fino al Duecento residenza della nobile famiglia tirolese dei Tures, oggi proprietà dell'istituto sudtirolese per il mantenimento dei castelli.

(descrizione)

Un territorio che soddisfa ogni tipo di vacanza, sia per coloro che amano il relax e il benessere, che per i vacanzieri più sportivi che intendono vivere la montagna in maniera più attiva. Qualsiasi sia il genere di vacanza scelto, non si può vivere totalmente il territorio senza farsi trasportare dal gusto, dalle tradizioni e dai profumi dell'enogastronomia dell'Alto Adige. Terra di canederli, di patate, di barbabietole, di speck, di formaggio, di mele e di strudel, e di eccellenti vini come il Lagrein e il Gewurztraminer, ma soprattutto è la patria del latte. Un latte genuino e gustoso, proveniente dai tanti masi in alta quota dove i contadini attraverso il binomio tecnologia e tradizione ne ricavano un alimento sano e dalla cui lavorazione ottengono burro, panna, yogurt e latticini.

(descrizione)

L'amore e la passione per il formaggio, ha portato Martin Pircher, proprietario di un negozio di alimentari a Campo Tures, ad organizzare diversi anni fa il primo evento del Festival del Formaggio. Una mostra mercato dedicata interamente a questo gustoso alimento, diventata un evento internazionale che raccoglie diversi produttori provenienti da varie regioni non solo italiane ma anche estere. Il Kaese Festival vuole far degustare e assaporare i diversi tipi di formaggio, consigliare, vendere ma anche informare i tanti visitatori sulle caratteristiche dei singoli prodotti e sulla loro versatilità. Show cooking, laboratori, degustazioni intratterranno i buongustai, gli amanti di latticini, giornalisti, produttori, commercianti e i tanti affinatori, tutti uniti dalla comune passione per il formaggio.