Festa di Perciavutti a Mormanno

Mormanno è una piccola cittadina in provincia di Cosenza che sorge nel cuore del Parco Nazionale del Pollino. Un territorio circondato da natura incontaminata, da paesaggi montani e da fitti e verdeggianti boschi di abeti, castagne e faggi.

Un borgo con un impianto medievale caratterizzato da strette vie in pietra, antichi portali, palazzi signorili e numerose chiese. Un suggestivo scenario che offre la possibilità di intraprendere una vacanza all'insegna del relax e dello svago, scegliendo Mormanno come punto di partenza dove soggiornare per ammirare la bellezza del Pollino e visitare la Calabria.

(descrizione)

Un piccolo centro agricolo famoso per le Lenticchie, il Fagiolo Poverello bianco e il tipico dolce locale il Bocconotto. Ma l'area del Pollino è anche terra di vini. Un territorio dove si produce un ottimo vino Doc, il Pollino. Un vino calabrese che fu tra i primi vini regionali ad essere stato investito dal riconoscimento europeo. La cultura del vino in Calabria affonda le sue radici nel periodo della dominazione greca.

Attualmente per la produzione del Pollino doc viene utilizzato vitigni di varietà autoctone: il Gaglioppo, il Greco Nero ma soprattutto il pregiato Magliocco Canino. Un vino che si presenta con un colore rosso rubino e dal profumo intenso e fruttato, che si accosta a perfezione con la gastronomia locale. Il Pollino doc rappresenta uno dei vini più diffusi in Calabria.

(descrizione)

Nella prima settimana di dicembre Mormanno diventa la capitale del vino del Pollino. Il suo centro storico è pronto ad accogliere la Festa di Perciavutti durante la quale si degusta il vino nuovo insieme alle tante prelibatezze locali. Un grande evento per la promozione dei prodotti territoriali, della gastronomia e della cucina tipica, il tutto accompagnato da musica, tradizione e folcklore.

Una festa del vino che ogni anno diventa una grande attrazione turistica attirando numerosi visitatori che raggiungono il borgo di Mormanno per degustare, assaporare e visitare, ma anche per assistere alla tradizionale spillatura del vino e al Palio delle Botti.