Festa della Renga a Tamai di Brugnera

Tamai è una frazione del comune di Brugnera, situato vicino a Pordenone. Il nome deriva da bosco del Tamajo, ossia una zona che un tempo era caratterizzata da un fitto e vasto bosco ricoperto da latifoglie, attraversata dai fiumi Livenza e Tagliamento. Un territorio ricco di chiese, ville e castelli medievali, interessante sia da un punto di vista paesaggistico grazie ai suoi corsi d'acqua e sia da un punto di vista artistico.

(descrizione)

Il territorio comunale, un tempo occupato da paludi e boschi, ha lasciato spazio a vaste proprietà agricole che hanno caratterizzato l'economia del luogo. La zona è anche il centro dell'industria del mobile, la cui attività è esplosa negli ultimi decenni. Una terra ricca di sapori semplici e genuini, di specialità gastronomiche, alcune delle quali risentono dell'influenza dei paesi confinanti. Come ad esempio l'aringa o renga, un pesce povero, introdotto in queste zone dai paesi nordici che la utilizzavano come merce di scambio. In tempi di forte povertà, per una conservazione duratura, l'aringa veniva essiccata in casa e appesa in travi di legno e durante il processo di essiccazione ogni componente della famiglia si avvicinava con la polenta per assorbirne gli aromi sbrigionati.  

(descrizione)

Al gusto e al sapore della Renga, la frazione di Tamai dedica l'atteso appuntamento all'insegna della tradizione e alla riscoperta di antichi sapori. Nella Festa della Renga, i buongustai più esigenti potranno degustare l'aringa in tutte le sue preparazioni, con radicchio, con cipolla, con peperoni, con porro, con aglio e prezzemolo. Non possono mancare i piatti tipici del territorio come bigoli in salsa, pasta e fagioli, sarde in Saor, baccalà, calamari e polenta.