Festa della Micòoula a Hone

Hone è un comune della Valle d'Aosta, situato nella piana di Arnad. Il suo territorio si estende fino alla valle di Champorcher ed è delimitato dal torrente Ayasse. Hone è un paese tranquillo situato in una zona pianeggiante seppur circondato dalle montagne. Alcune tracce e siti ritrovati, testimoniano che i primi insediamenti sono riconducibili alla tarda Età del Bronzo e del Ferro.

La sua importanza è cresciuta nel periodo medievale sotto il dominio della signoria di Bard e agli inizi del Novecento con la creazione della fabbrica dei chiodi che ebbe un importante ruolo per la fabbricazione di calzature militari utilizzate durante le Prima guerra Mondiale. Il territorio è ricco di numerosi itinerari che permettono di godere dei sentieri boschivi, di suggestivi panorami e di raggiungere belvederi e villaggi alpestri.

(descrizione)

La sua particolare localizzazione geografica e il suo territorio sono raccontati attraverso il sapore delle sue materie prime. Prodotti di montagna come patate, castagne, noci, frumento e miele, sapientemente coltivati che si affiancano a famosi distillati, formaggi, burro e carne. Uno dei prodotti tipici di Hone è la micòoula, un pane dolce di farina di segale e castagne, legato alla valle di Champorcher e le cui origini risalgono al Medioevo.

Un impasto che con il tempo è stato arricchito con altri ingredienti quali fichi secchi, uvetta, noci e talvolta anche scaglie di cioccolato. La preparazione avviene in maniera tradizionale secondo un procedimento tramandato da generazioni. Questo elemento, insieme ad altri requisiti, ha inserito nel 2011 la micòoula nella lista dei prodotti P.A.T. In dialetto valdostano il suo nome significa "pane più piccolo e speciale". Già durante il periodo medievale la micòoula veniva preparate nel mese di dicembre e l'aggiunta di ulteriori ingredienti l'ha fatto diventare un dolce tipico del periodo natalizio.

(descrizione)

Il borgo di Hone festeggia il suo prodotto attraverso la Festa della Micòoula. L'evento ogni anno ospita tantissimi visitatori che giungono in questa vallata per partecipare e assaggiare la prelibatezza locale. Il programma prevede dimostrazioni di impasto e cottura della micòoula, degustazioni, rievocazioni di antichi mestieri e stand dove poter acquistare prodotti tradizionali e artigianali.

La Festa della Micòoula regala la possibilità di passeggiare per le vie del borgo attraverso percorsi enogastronomici, stuzzicando le tante prelibatezze valdostane senza però dimenticare di mangiare e acquistare il pane dolce natalizio, la micòoula. E allora non fatevi prendere dalla pigrizia, il territorio di Hone e le sue prelibatezze vi aspetta.