Festa dell'Olio Nuovo a Frisa

Frisa è un antico borgo abruzzese in provincia di Chieti, non troppo distante dalla città di Lanciano. Le origini di questo grazioso borgo collinare sono incerte anche se da alcuni ritrovamenti di epoca romana sembra che il territorio fosse abitato già in antichità.

Adagiato su un colle, immerso tra uliveti e vigneti, Frisa offre al visitatore uno splendido paesaggio agricolo e un caratteristico centro storico di impronta medievale da scoprire attraverso passeggiate tra i vicoli e ammirando il Palazzo Baronale e i diversi centri di culto.

(descrizione)

I lunghi filari dei vitigni e gli ordinati alberi di ulivo, fanno di Frisa una città importante per la produzione di vino e olio di qualità. La coltivazione dell'ulivo nel territorio era già diffusa fin dall'antichità e l'olio ha sempre rivestito un posto importante nel folclore abruzzese tra pratiche religiose, sortilegi o a scopo protettivo contro gli influssi maligni.

La raccolta delle olive rappresenta un importante momento per gli agricoltori, una grande fatica ma anche una grande festa fatta di tradizioni, folclore e canti. Un mondo agricolo che fin dai tempi passati si è specializzato nella coltivazione degli ulivi, producendo un extravergine d'oliva eccellente e genuino.

(descrizione)  

Ogni anno Frisa celebra il suo olio d'oliva extravergine attraverso una grande festa dedicata: la Festa dell'Olio Nuovo. Lungo le vie del borgo medievale si snoda un percorso gastronomico dove è possibile degustare i tanti piatti della tradizione locale, pasta, bruschette, arrosticini, pallotte cacio e ove.

Una festa per degustare l'olio nuovo appena spremuto e la possibilità di visitare, attraverso tour guidati, i frantoi della zona che aderiscono all'iniziativa. Tanti gli stand presenti presso i quali si può assaggiare le specialità culinarie realizzate con l'olio nuovo e accompagnare il tutto con un buon bicchiere di vino abruzzese. Un ricco evento coinvolgente, accompagnato da spettacoli, musica e mostre.