Festa del Pescato di Paranza a Castellabate

Inserito nella costiera cilentana, in provincia di Salerno, Castellabate è un antico borgo di origini medievali situato nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Nel 1998 è stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall'Unesco ed è conosciuto grazie al suo patrimonio storico e archeologico, alle sue spiaggie dorate, al suo Golfo e agli ambienti marini.

Il centro storico di Castellabate si sviluppa intorno alle mura del castello dell'Abate, da cui deriva il nome del paese. Uno splendido borgo, utilizzato anche come set cinematografico del film "Benvenuti al Sud".

(descrizione)

Un territorio ricco di prodotti genuini derivanti dalla terra e dal mare che diventano i protagonisti della gastronomia cilentana, basata sulla dieta mediterranea. Olio di oliva, legumi, formaggio, vino, pane, pasta, frutta sono la vastissima gamma di alimenti di cui il territorio è ricco. Alimenti che sapientemente combinati tra loro danno origini a prelibati piatti.

Tra le diverse specialità locali, il pesce è sicuramente uno degli alimenti che caratterizza il borgo marinaro di Castellabate: fritto, gratinato, ai ferri, al forno, farcito o utilizzato per condire e arricchire i primi piatti. Visitando il territorio, tra le specialità marittime da non perdere ci sono le Alici di Menaica e le Triglie rosse di Licosa.

(descrizione)

Una grande occasione per poter assaggiare le specialità marittime di Castellabate è fornita dalla Festa del Pescato di Paranza. L'evento che si svolge annualmente è ormai consolidato nel panorama locale e rappresenta uno strumento di promozione turistica del territorio attraverso l'incentivo della pesca.

Mercatini, stand, artigianato e spettacoli animeranno i giorni di festa in cui si potrà degustare non solo la rinomata frittura di paranza ma tantissime altre specialità della cucina locale. Una festa da non perdere, caratterizzata da enormi quantitativi di pescato freschissimo fornito dai pescherecci locali.