Festa del Pane Casareccio di Genzano

In provincia di Roma, situata nel territorio dei Colli Albani, Genzano è una delle località che fanno parte dei Castelli Romani. Conosciuta e apprezzata per la sua storia e architettura, Genzano è il luogo ideale per intraprendere lunghe e rilassanti passeggiate ammirando le bellezze paesaggistiche che la circondano.

Genzano vanta una storia antica e per diversi anni fu dominata dai monaci cirstercensi, a cui seguì il potere delle famiglie dei Savelli, degli Orsini e in seguito dei Colonna. Nel Seicento la nobile famiglia Sforza-Cesarini arricchì la storia culturale della città modificando l'assetto urbanistico e costruendo il palazzo ducale e l'attiguo giardino che rappresentano ancora oggi un patrimonio indiscusso di Genzano di Roma.

(descrizione)

Il suo aspetto agreste si rispecchia nella tradizione gastronomica di Genzano e soprattutto nel rinomato pane casareccio, il primo pane che ha ottenuto nel 1997, il marchio igp. Il pane di Genzano igp è prodotto con farina di grano tenero, acqua, sale e lievito naturale. La qualità del prodotto è sopratutto dovuto all'impiego degli ingredienti utilizzati.

Il pane di Genzano ha una storia antica, legata alla famiglia degli Sforza Cesarini e ai primi forni nati durante quel periodo. L'eccellenza del pane di Genzano è tutelato oggi dal Consorzio e dalle certificazioni che ne garantiscono la qualità del prodotto. Cotto nei forni a legna, il pane di Genzano igp si presenta con una crosta di colore scuro e fragrante che avvolge la soffice mollica mantenendola leggera e spugnosa.

(descrizione)

Gustato in diversi modi, il pane casareccio di Genzano igp viene assaporato soprattutto bruschettato e condito con olio e sale oppure accompagnando la sua vicina porchetta di Ariccia. Nel mese di settembre Genzano di Roma celebra fin dal 1989 la cultura gastronomica e la tradizione attraverso il suo prodotto principe: il pane.

La Festa del Pane Casareccio di Genzano rappresenta una grande opportunità per assaporare il pane casareccio igp e i prodotti locali, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino dei Castelli Romani. Spettacoli, visite guidate a Palazzo e Parco Sforza Cesarini, artisti di strada e forni in piazza per degustare gustose bruschette di pane di Genzano.