Festa del Farro Dop a Monteleone di Spoleto

Monteleone di Spoleto è un caratteristico borgo medievale in provincia di Perugia. Situato su una collina che domina la valle del fiume Corno, è considerato tra i comuni umbri più alto della regione. Caratteristica che rende il paese particolarmente apprezzato dai turisti, soprattutto nel periodo estivo. Il suo territorio è inserito nel verde della Valnerina, circondato dai boschi, in uno degli angoli naturalistici più suggestivi dell'Appennino Centrale.

Il centro storico si caratterizza per la ricchezza dei palazzi rinascimentali, per l'antico castello di Brufa, per la Torre dell'Orologio che rappresenta la porta di accesso e per le tante case e chiese che si affacciano su vicoli e piazzette. Un'architettura resa unica grazie all'utilizzo della pietra locale, bianca e rossa, che racconta la storia di questo antico borgo.

Monteleone di Spoleto è noto anche per un'importante scoperta archeologica, una Biga del VI secolo a.c. considerata una pregiata opera d'arte di origine greco italica. Il ritrovamento di questa biga etrusca è avvenuto nel 1902 e, se una copia è custodita nel centro storico del paese all'interno della chiesa di San Francesco, l'originale è conservata al Metropolitan Museum di New York.

(descrizione)

Percorsi naturalistici, antiche tradizioni e prodotti genuini, sono solo alcuni dei tanti motivi per trascorrere dei piacevoli momenti di relax in Valnerina. La genuinità dei prodotti del territorio si rispecchia in uno dei più antichi cereali utilizzati dall'uomo, il farro. Esistono diverse varietà ma il Triticum dicoccum, conosciuto come il Farro di Monteleone di Spoleto Dop è quella più pregiata.

Un cereale diffuso fin dall'antichità, che rappresentava la base delle minestre per i Greci e i Romani. Tracce di Triticum dicoccum sono state rinvenute anche ad Aquileia all'interno di alcune tombe egiziane. La sua diffusione prosegue interrottamente ancora oggi attraverso tecniche colturali che si tramandano da padre in figlio.

Le caratteristiche del terreno e le condizioni climatiche hanno contribuito a definire l'aspetto e il sapore del Farro Dop di Monteleone di Spoleto. La spiga piatta, corta, affusolata e i chicchi di colore marrone chiaro ambrato sono gli elementi che caratterizzano questo eccezionale cereale, povero di grassi e ricco di sostanze amidacee.

(descrizione)

Simbolo del territorio, il Farro Dop può essere utilizzato in tantissime ricette, come ingrediente principale di zuppe e minestre oltre ai tanti piatti locali quali l'imbrecciata, la polenta alla Valnerina e la ricetta di San Nicola. Durante la prima settimana di dicembre, Monteleone di Spoleto si veste a festa per il Natale celebrando il suo farro dop e i tanti prodotti tipici della montagna. La Festa del Farro Dop a Monteleone di Spoleto è una grande occasione per gustare e rivivere sapori, tradizioni, riti e folclore di uno dei borghi più belli d'Italia.

Un programma ricco di eventi che inizia con la benedizione e distribuzione del farro, con spettacoli, musica, degustazioni e visite guidate fino a concludere la kermesse con il tradizionale Focone della Venuta. Una grande mostra mercato del farro dop e dei prodotti di montagna arricchito con stand gastronomici, mostra di arte artigiana e possibilità di partecipare a diversi laboratori presso il Palazzo del Gusto per realizzare dolci prelibatezze, tutte a base di farina di Farro Dop.