Festa del Radicchio Rosso di Dosson

Il Radicchio IGP nelle terre di Treviso

Dosson è una piccola frazione di Casier in Veneto, attraversato dall'omonimo fiume. Sorge sulla bassa pianura veneta a pochi chilomentri da Treviso, in una zona fertile, ricca di corsi d'acqua. Territorio di prosecco, spritz e assaggi gastronomici. Salumi, formaggi, frutta e verdura, un patrimonio di sapori, gusto e tradizioni che rendono la provincia di Treviso la patria del mangiar bene.

(descrizione)

Eccellenza enogastronomica del territorio, simbolo di Treviso è il Radicchio Rosso, le cui origini risalgono a tempi remoti già a partire dall'VIII secolo. La leggenda narra che alcuni uccelli portarono sulla sommità del campanile di Dosson alcuni semi di questa cicoria che proprio qui iniziò a crescere per la prima volta.

La sua diffusione e conoscenza avvenne grazie all'agronomo lombardo Giuseppe Benzi che nel 1876 si trasferì a Treviso organizzando nel 1900 la prima mostra del radicchio. Ricco di antiossidanti è un ottimo rimedio anti-invecchiamento cellulare; le sue proprietà depurative favoriscono processi digestivi e intestinali.

(descrizione)

La cittadina di Dosson festeggia questo ortaggio invernale attraverso la Festa del Radicchio Rosso. Per l'occasione vengono allestiti, non solo esposizioni di radicchio, ma anche stand gastronomici per assaporare le diverse specialità a base di radicchio e prodotti locali.

Preparate pance e palati per assaporare risotto alla trevisan, bigoli con radicchio e crescenza, focacce, filetto e molto altro ancora, il tutto accompagnato da spettacoli folkloristici, musica e concerti.