Castro e la Sagra del Pesce

Considerato una delle perle del Salento, Castro è un incantevole località balneare in provincia di Lecce. La località è costituita da un abitato principale di origine medievale che sorge su un lieve promontorio, la Castro Antica, e dalla parte balneare e marittima nota come Castro Marina. Un paese di rara bellezza il cui centro storico di impianto medievale, di strette stradine, di cinta murarie, si unisce all'azzurro ambiente marino che con le sue grotte sono la meta ideale per gli amanti dell'immersioni.

(descrizione)

Il connubio tra terra e mare si rispecchia anche nella cucina locale, dove accanto alla frutta fresca e alle confetture, ai prodotti d'allevamento e agli alimenti legati al grano come pizze e focacce, si inseriscono pesci e crostacei. Una ricetta tipica molto diffusa è il "pesce a sarsa" il cui ingrediente principale sono le vope, un pesce azzurro non molto pregiato, economico e per questo accessibile a tutti.

Dopo aver infarinato e fritto il pesce nell'olio, viene fatto riposare per un paio di giorni e sistemato a strati in scodelle di creta e poi condito con mollica di pane grattuggiata a mano, aglio, menta, sale, pepe e il tutto bagnato con aceto nero. Prima di poter gustare questo piatto tipico, si lascia macerare ed insaporire.

(descrizione)

Il pesce a sarsa rappresenta il piatto tradizionale castriota legato alla festa patronale di Maria SS. Annunziata che ogni anno a fine aprile la cittadina salentina si prepara a festeggiare. Dopo il tradizionale corteo storico, le vie del paese saranno invase dal profumo della Sagra del Pesce a sarsa che sarà distribuito gratuitamente a tutti i presenti. Musica, concerti, spettacoli e fuochi d'artificio impreziosiranno i festeggiamenti.