Casacalenda: le tavolate di San Giuseppe

Casacalenda è un piccolo borgo medievale in provincia di Campobasso, situato su un colle panoramico che si affaccia nella valle del Cigno. Un luogo in cui si respira un'atmosfera di altri tempi e dove è possibile farsi trasportare dalla sensazione di relax dato dal territorio circostante e dalle suggestioni che il centro storico con i suoi vicoli stretti trasmettono. Racchiuso dalle antiche mura, il paese è suddiviso in due dall'antico borgo di Terravecchia in cui è possibile trovare edifici di interessante valore culturale.

(descrizione)

Nel piccolo borgo di Casacalenda è possile trovare agriturismi e ristoranti dove poter degustare le tipicità molisane cucinate con ingredienti genuini e di qualità come olio, formaggi, pasta e pane. Ingredienti unici che caratterizzano il territorio, lavorati con passione e secondo la tradizione contadina e pastorale, regalando gusto e soddisfazione anche ai palati più esigenti. Il territorio favorisce una elevata qualità di latte proveniente da allevamenti autoctoni da cui si producono eccellenti formaggi.

(descrizione)

A Casacalenda il risveglio della bella stagione, dopo la lunga pausa invernale coincide con la celebrazione di San Giuseppe. Il paese si prepara ai festeggiamenti allestendo, secondo la tradizione, grandi tavolate che comprendono tredici portate costituite da legumi, lumache, baccalà gratinato, arance condite con olio e zucchero, verdure, dolci e frutta.

Le pietanze sono diverse e variano da tavola in tavola ma quello che la fa da protagonista e che non può mai mancare è la preparazione del pane sempre presente nelle tavolate e negli altari. Le tavolate di San Giuseppe è una festività molto sentita in Molise, ed in passato era un'occasione per la popolazione povera di potersi sfamare ringraziando il Santo.