VI.NI.CA

VI.NI.CA è un progetto che nasce nel 2008, dove terre incolte ed abbandonate, vocate per un'agricoltura sostenibile e naturale ritornano a dare i propri frutti. Assieme alle viti, l’azienda coltiva oliveti ed ortaggi per una superficie totale di 220 ettari in conversione biologica.

Rodolfo Gianserra nel 2008 decide di tornare nella sua terra natia, il Molise, e acquistare un appezzamento di terreno, creando sulle colline di Ripalimosani (per gli abitanti "Ripa") l'azienda agricola VI.NI.CA.

(descrizione)

Si estende su un territorio di circa 220 ettari suddiviso in vigneti, oliveti, orto e seminativi oltre a boschi e pascoli che ne caratterizzano il paesaggio. I vigneti coprono attualmente 22 ettari della proprietà e sono distribuiti tra i 500 e gli 800 metri di altezza. Sin dalla nascita dell’azienda la filosofia è quella del biologico. L'azienda lavora con tecniche colturali conservative e soltanto con l'utilizzo di prodotti naturali sia in vigna che in cantina.

(descrizione)

Le uve sono raccolte manualmente e le fermentazioni partono grazie ai lieviti indigeni presenti nella buccia dell'uva. Non avviene nessun controllo spinto delle temperature, non si utilizzano prodotti per l'estrazione di aromi ne per chiarificare, e per mantenere nel vino tutte le caratteristiche che l'uva ci ha dato non eseguiamo alcuna filtrazione. Consapevoli che lavorando in questo modo i vini saranno la pura espressione del territorio.