Villa Raiano

Nel cuore dell’Appennino Meridionale, in Irpinia e precisamente nel borgo di Raino del comune di Serino, si incontra Villa Raiano. Nata nel 1996 e rinnovatasi nel 2009, con la costruzione di una cantina completamente inserita nel contesto paesaggistico, l’azienda conta poco più di 22 ettari vitati, che vengono curati meticolosamente e condotti secondo metodologie biologiche certificate.

(descrizione)

Sorge sulla sommità di una collina, incastonata in un paesaggio rigoglioso di boschi di castagno e vigneti, che domina tutta la Valle del fiume Sabato nel Comune di San Michele di Serino, a pochissimi chilometri dal luogo di nascita.

In essa si lavorano seguendo un solo credo produttivo, quello di dare luce ed elevatissima qualità solo ai vitigni storici della nostra Irpinia: Greco, Fiano, Falanghina e Aglianico. 

(descrizione)

Tra i filari, su quelli che sono terreni con caratteristiche variabili, ricchi di argilla, sabbia e ceneri vulcaniche, vengono coltivate viti nel pieno rispetto di ambiente ed ecosistema, per cui si arrivano a vendemmiare uve schiette, concentrate e ben definite in ogni loro sfumatura organolettica.  

In cantina, è una sola principale filosofia quella che viene costantemente seguita e rispettata: dare lustro e rilevanza esclusivamente a quelli che sono i vitigni tipici dell’Irpinia, perseguendo allo stesso tempo il più elevato livello qualitativo possibile.