Venturini Baldini

L’azienda Agricola Venturini Baldini, nasce nel 1976, nella zona pedecollinare della provincia di Reggio Emilia, dove il microclima consente al sole di vincere la nebbia d'inverno e al fresco verde di temperare le calure estive. La tenuta, che si estende da 170 fino a 370 metri di quota per un totale di 130 ettari, 30 dei quali vitati, è stata una delle prime realtà dell’Emilia Romagna a seguire i rigidi dettami del regime biologico.

(descrizione)

Siamo nel comune di Quattro Castella, ed esattamente nella frazione di Roncolo: è qui che, distesi tutt’attorno a un’antica villa padronale risalente al XVII secolo, si incontrano i circa 135 ettari dell’azienda agricola Venturini Baldini. Un territorio caratterizzato da un microclima in cui d’inverno il sole prevale sulla nebbia e d’estate la calura non è mai eccessiva, accoglie viti di malvasia bianca di Candia aromatica, di pinot nero, di pinot meunier e di pinot grigio, oltre alle varietà del lambrusco grasparossa e del lambrusco salamino.

(descrizione)

Recentemente entrata a far parte della società di investimenti Quintalia, l’azienda vinicola Venturini Baldini continua costantemente sulla strada intrapresa sin dall’inizio, per cui l’obiettivo rimane quello di valorizzare tutte le potenzialità del territorio e del Lambrusco Reggiano in particolare, la cui vinificazione, in quest’ottica, è stato da poco affidata alla celebre firma enologica di Carlo Ferrini. La storica acetaia ospitata dalla nostra Tenuta di Roncolo si trova nelle immediate adiacenze della Villa Manodori, risalente al diciassettesimo secolo.