Torre dei Beati

Torre dei Beati si trova a Loreto Aprutino, in provincia di Pescara. L’azienda, nasce nel 1999, prendendo in gestione diretta un vigneto coltivato per tanti anni dalla famiglia. Da subito la scelta è per la conversione ad agricoltura biologica, nel massimo rispetto della natura, con la convinzione che gli ottimi vini nascono in vigna. Nel corso degli anni l’azienda è cresciuta e ha ampliato la gamma dei prodotti, affiancando alle vigne di Moltepulciano nuovi vigneti di pecorino e trebbiano.

(descrizione)

Il nome dell’azienda deriva da un particolare di un grande affresco del 1400, che si trova nella locale chiesa di S. Maria in Piano. Nella preziosa raffigurazione del Giudizio Universale, la "torre dei beati" rappresenta il traguardo finale a cui, con grandi sforzi e attraverso difficili prove, tendono le anime appena transitate nell’aldilà. In questa parabola si rispecchia il principio ispiratore dell'attività, che si basa sulla volontà di esprimere, attraverso attentissime selezioni in vigna e in cantina, il meglio dei vitigni autoctoni che coltiviamo nel territorio particolarmente vocato di Loreto Aprutino.

(descrizione)

21 ettari a Loreto Aprutino, tra i 250 e i 300 metri sul livello del mare, a 25 chilometri dall’Adriatico, sui primi contrafforti collinari, di natura argilloso-calcarea, che chiudono la valle del torrente Tavo, innalzandosi verso i 3000 metri del Gran Sasso d’Italia, la cima più alta degli Appennini.

La particolare posizione fa sì che la vigna risenta costantemente durante il giorno dell’aria temperata proveniente dal mare. E la notte, soprattutto nell’ultimo mese di maturazione, del freddo che scende dalla montagna, già a settembre imbiancata di neve.