Società Agricola Perticaia

Perticaia, nel linguaggio arcaico dell’Umbria, era la parola con cui veniva chiamato l’aratro, probabilmente lo strumento che più di ogni altro rappresenta il simbolo del passaggio dalla pastorizia all’agricoltura. Siamo a Montefalco, esattamente in località Casale: è qui che si incontrano i circa 12 ettari vitati di proprietà delle cantina, ai quali al momento se ne aggiungono altri quattro in affitto.

(descrizione)

Nata attorno agli inizi degli anni ’90, la cantina ha preso vita dall’intuizione dello stesso Guido Guardigli, che in tempi non sospetti aveva già compreso quelle che erano le potenzialità delle terre di Montefalco per ciò che riguarda l’aspetto vitivinicolo. È così che nel cuore della verde Umbria, dopo aver acquistato i terreni e dopo aver impiantato i vigneti, è iniziata la costruzione di una moderna cantina, perfettamente inserita nel contesto ambientale circostante.

(descrizione)

L’azienda vanta, oggi, una quindicina di ettari di vigneto, dei quali più di sette di vitigno Sagrantino, quattro di Sangiovese, due di Colorino e due di Trebbiano Spoletino e un ettaro di Grechetto oltre a 250 olivi: i terreni sono posti in leggera pendenza, ad una quota compresa fra i 320 e 350 m., esposti principalmente a sud, sud-ovest.

Oggi Perticaia è un'azienda modello per il territorio: una cantina capace di produrre vini di grande espressività ed eleganza, da scoprire uno a uno per entrare in contatto con l'Umbria e con quelli che sono i vitigni più rappresentativi di tutta la regione.