Piccolo Bacco dei Quaroni

Cantina dell’Oltrepò Pavese che, lontana dalle logiche delle produzioni industriali, produce vino artigianalmente legata e ispirata dalla natura, dalle tradizioni contadine del territorio. Le vigne della cantina Piccolo Bacco dei Quaroni, che comprendono anche impianti molto vecchi, sono coltivate a regime biologico.

(descrizione)

Si dividono in quattro poderi, adibiti ad ospitare diversi vitigni a seconda della differente tipologia di suolo e di microclima: Casa Padroni, dedicato alla produzione del Buttafuoco; La Fiocca, che ospita diversi cloni di Pinot Nero; Campasso, coltivato a Bonarda e Barbera; Fornacione, ad alta densità d’impianto e destinato alla produzione di Bonarda da invecchiamento.

(descrizione)

In cantina si privilegiano le fermentazioni spontanee in vasche d’acciaio. I vini di Piccolo Bacco dei Quaroni dimostrano carattere e personalità, si tratta di brillanti interpretazione dell’Oltrepò Pavese che dimostrano la potenzialità e la vocazione di un territorio vinicolo molto celebre , ma ancora poco espresso e valorizzato.