Filodivino società agricola forestale

La cantina Filodivino produce etichette altamente territoriali, figlie delle più antiche tradizioni che, dal 2013, rivivono sotto la guida di Gian Mario Bongini e sotto la conduzione agronomica ed enologica di Matteo Chiucconi.

Le varietà su cui si punta sono quelle autoctone per eccellenza, quali il verdicchio e il lacrima, da cui nascono due delle DOC più importanti delle Marche, come appunto il Verdicchio dei Castelli di Jesi e la Lacrima di Morro d’Alba, entrambe in grado di esprimere pienamente l’essenza di un territorio che, parlando di vino, non ha davvero nulla da invidiare alle denominazioni più prestigiose e più rinomate. 

(descrizione)

Siamo a San Marcello, in provincia di Ancona, nelle Marche, ed è qui che si incontrano i sette ettari vitati dell’azienda Filodivino, ai quali al momento se ne aggiungono altri due in affitto. Il vigneto di Filodivino è esposto ad Sud-Ovest, su un versante uniforme, caratterizzato da morbide pendenze; la posizione risulta ottima per la pianta, che infatti gode di una buona ventosità proveniente dal mare.

Il clima è contraddistinto da significative escursioni termiche tra il giorno e la notte, essenziali per produrre grappoli con una straordinaria concentrazione zuccherina e una spiccata acidità. I terreni sono in fase di conversione da un’agricoltura di tipo tradizionale al biologico, le attività sulla vite sono condotte manualmente, con la massima cura e l’impegno quotidiano in vigna.

(descrizione)

Filare per filare, pianta per pianta, ogni parte, dalla radice al germoglio, viene monitorata in maniera meticolosa. Grazie al lavoro certosino e alla passione quotidiana si ottengono uve perfettamente sane e ricche di sostanze e profumi.

Filodivino ha scelto di abbracciare la tradizione, credendo fermamente nei due vitigni autoctoni per eccellenza, che producono due DOC locali, il Verdicchio dei Castelli di Jesi e la Lacrima di Morro d’Alba. Entrambi ricchi di potenzialità, dal forte carattere, espressione di una tradizione aperta al progresso della viticoltura.